Cronaca

Restano in panne con il gommone tra Sperlonga e Gaeta, brutta disavventura per quattro giovani ciociari

I ragazzi dopo aver visto uscire del fumo nero dal motore hanno allertato la guardia costiera

Brutta disavventura per quattro giovani ciociari che stavano passando una giornata al mare a bordo del loro piccolo gommone. Durante una gita in barca nelle acque antistanti la località “spiaggia delle bambole”, fra Sperlonga e Gaeta, si sono accorti di un’anomalia al motore del piccolo natante, dal quale fuoriusciva fumo, ed hanno correttamente allertato la Guardia Costiera di Gaeta tramite il numero blu per le emergenze in mare 1530. Raccolta la segnalazione, il personale in servizio presso la sala operativa della Guardia Costiera, nel richiedere eventuale necessità di assistenza sanitaria, ha invitato i ragazzi a mantenere la calma ed indossare nel frattempo le dotazioni individuali di salvataggio di bordo.

Per celerità d’intervento, è stato dirottato sul posto anche il battello pneumatico dislocato presso il porto di Sperlonga. I quattro ragazzi, sono stati recuperati in buono stato di salute, mentre il natante è stato rimorchiato in porto da un mezzo nautico del Gruppo ormeggiatori di Gaeta.

Sempre nella giornata di ieri, altra assistenza è stata condotta dalla Guardia Costiera di Ponza a favore di una imbarcazione proveniente da Palmarola, con 6 persone a bordo delle quali una lamentava un malessere diffuso. E’ stata inviata in zona una motovedetta con personale medico del 118. Preso atto del buono stato di salute degli altri cinque occupanti, la persona sofferente è stata condotta in porto a Ponza e successivamente trasferita presso il locale poliambulatorio per le cure del caso.

Nel tardo pomeriggio di ieri, infine, il personale della Guardia Costiera di Gaeta è intervenuto in ausilio a 6 diportisti di Cassino in difficoltà nel tratto di mare antistante il lido “Il Pirata” del Comune di Sperlonga, a seguito della segnalazione di un assistente ai bagnanti. In considerazione della vicinanza del natante alla costa, ormai spiaggiato, il personale militare è intervenuto via terra ed ha proceduto a coordinare le operazioni di sbarco dei diportisti e di successivo recupero del mezzo nautico sinistrato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Restano in panne con il gommone tra Sperlonga e Gaeta, brutta disavventura per quattro giovani ciociari

FrosinoneToday è in caricamento