menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
grotte di Pastena 2

grotte di Pastena 2

Pastena, continua l’ottima performance del flusso turistico alle grotte

Un agosto che mantiene alto il numero delle presenze giornaliere e che come l’anno scorso, si attesterà sugli ottomila visitatori mensili.

Un agosto che mantiene alto il numero delle presenze giornaliere e che come l'anno scorso, si attesterà sugli ottomila visitatori mensili.

Un cura ricostituente anche per le casse dell'ex consorzio, alle quali da anni sono venuti a mancare i contributi regionali che hanno creato evidenti disagi ai dipendenti vittime predestinate di questa prolungata crisi economica che fa drammaticamente sentire la sua opprimente presenza in quelle famiglie rimaste per oltre 20 mesi senza l'erogazione degli stipendi.

Queste giornate vivaci e dinamiche hanno incoraggiato i dipendenti ad avere fiducia per gli impegni assunti dalla dirigenza del parco dei monti Ausoni, cui la legge regionale n. 7 del luglio 2014, ha affidato il compito di gestire la conservazione delle grotte di Pastena e la gestione del personale dipendente.

Un cammino iniziato circa un anno fa e al quale il nostro comune ha dato il massimo sostegno perché alla fine, con la Regione Lazio, si possa stipulare una normativa che tuteli i posti di lavoro esistenti e consenta a tutto il comprensorio di tornare ad investire per la creazione e il miglioramento di attività commerciali e di strutture ricettive utili a rispondere alle esigenze dei turisti.

I dati di questi giorni confermano che occorre rafforzare gli strumenti di promozione turistica per la valorizzazione di un sito speleologico tra i più interessanti d'Europa , utilizzando metodiche innovative e programmi adeguati per coinvolgere un'ampia platea di visitatori anche in prospettiva delle folle di pellegrini che l'anno prossimo si sposteranno verso Roma in occasione dell'anno Santo.

Abbiamo cercato in questi mesi passati di limitare i danni della crisi e abbiamo bloccato il trend negativo fino ad invertire la tendenza e veder crescere, finalmente il numero dei turisti.

Sappiamo che presto avremo di nuovo il vento in poppa dopo aver risolto l'assetto giuridico dell'ex consorzio delle grotte abrogato con la spending-review regionale, e soprattutto dopo aver superato questa fase di stallo dovuta all'incertezza occupazionale dei dipendenti e alla criticità legata alla mancanza di risorse per sanare le mensilità pregresse.

I turisti sono entusiasti di quanto la natura abbia creato nei percorsi sotterranei del nostro territorio, ne apprezzano la bellezza e ne ammirano l'incantevole gioco delle luci e dei colori, i dipendenti assolvono senza sbavature il loro compito aspettando che alla ripresa dei lavori, il 4 settembre, la giunta regionale sancisca con atti formali quanto promesso da tempo.

Sarebbe la fine di un incubo e per l'amministrazione comunale un rinnovato stimolo a portare avanti le numerose iniziative che hanno come epicentro le grotte di Pastena.

il sindaco dott Arturo Gnesi

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento