Pastena, invita per il prossimo w eek-end gratis al museo

La nostra amministrazione ha sempre dato massima importanza alle iniziative e ai programmi tendenti a valorizzare le grotte di Pastena e a incentivare il flusso turistico.

La nostra amministrazione ha sempre dato massima importanza alle iniziative e ai programmi tendenti a valorizzare le grotte di Pastena e a incentivare il flusso turistico.

Questa legislatura è servita a frenare il trend negativo e nell’ultimo anno finalmente ci sono stati segni di ripresa e si è determinato un aumento del numero di visitatori.

Risultati incoraggianti nonostante la crisi economica e finanziaria che affligge i paesi dell’unione europea, nonostante la dilagante disoccupazione giovanile e la difficoltà delle famiglie di arrivare alla fine del mese.

A partire dal prossimo sabato 21 maggio e fino al 19 di giugno sarà possibile visitare nei fine settimana il museo speleologico allestito nei pressi delle grotte.

Il progetto “ weekend al museo” infatti prevede l’ingresso gratuito nelle sale dove sono esposti, in parte, i reperti archeologici che gli studenti dell’università di Tor Vergata e di Durham hanno portato alla luce in quattro anni di ricerca.

Segni di civiltà antiche, risalenti a 4000 mila anni a.c. che testimoniano la presenza di attività umane all’interno della grotta e che danno al nostro paese la possibilità di intraprendere percorsi culturali significativi per la ricostruzione delle abitudini e usanze del passato.

In questa occasione verrà dedicata una sala del museo speleologico a Ciavaglia Guerino, esploratore e guida pioneristica che ha accompagnato migliaia di visitatori ad ammirare la bellezza delle grotte di Pastena e tra questi anche l’allora presidente della Democrazia Cristana Aldo Moro che con la sua famiglia nell’ottobre 1973 fu intrattenuto ad assaggiare le prelibatezze della casa.

A Vincenzo Ciavaglia, un altro personaggio che fa parte della memoria storica del nostro recente passato e che è stato esempio di rispetto e di benvenuto per i turisti che approdavano alle grotte, emblema dell’accoglienza e dell’ospitalità della nostra gente, verrà dedicato il giardino antistante il museo.

Piccoli passi che devono far percepire che il paese si è rimesso in cammino e che per tale motivi dovrà chiedere più peso e più risorse per realizzare quelle opere pubbliche necessarie a far decollare il turismo verso mete mondiali dando così l’opportunità ai piccoli imprenditori di investire sulla qualità e sulla diversità delle loro attività commerciali.

Si delineano nuovi traguardi che dovranno necessariamente coinvolgere anche il mondo agricolo e rurale perché possano sfruttare favorevolmente i finanziamenti messi a disposizione della comunità europea.

Per la nostra amministrazione e per i giovani una nuova sfida per dare al paese gli strumenti per crescere sia economicamente che culturalmente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento