menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Patrica, Ilva :  senato approva ordine del giorno scalia: “governo ribadisce suo impegno”

Patrica, Ilva : senato approva ordine del giorno scalia: “governo ribadisce suo impegno”

Patrica, approvato in commissione lavoro al senato provvedimento per l’ilva

  La Senatrice Maria Spilabotte è stata relatrice in Commissione Lavoro del provvedimento urgente presentato sull'Ilva.

La Senatrice Maria Spilabotte è stata relatrice in Commissione Lavoro del provvedimento urgente presentato sull'Ilva. "Un provvedimento molto importante - commenta con soddisfazione la Senatrice Maria Spilabotte - che punta a salvaguardare la situazione degli operai dell'Ilva di Patrica. Infatti, grazie ad emendamento presentato, vi è un esplicito riferimento allo stabilimento di Patrica che, a causa delle note vicende dello stabilimento ILVA di Taranto, ha subito forti ripercussioni negative e pertanto anche gli operai dello stabilimento frusinate devono essere salvaguardati con i 300 milioni stanziati dallo Stato per la vicenda Ilva".

Andando nello specifico del provvedimento approvato, la Senatrice spiega: "E' stato rimarcato che le vicende del sito Ilva di Taranto hanno comportato conseguenze negative anche sull'operatività degli altri stabilimenti di proprietà Ilva, tra cui quello sito nel Comune di Patrica, in Provincia di Frosinone e che le riunioni tenutesi il 5 agosto e il 5 novembre 2014 presso il MISE al fine di verificare possibili iniziative volte a salvaguardare l'attività produttiva dello stabilimento di Patrica e il mantenimento dei livelli occupazionali non hanno prodotto i risultati attesi. I lavoratori dello stabilimento di Patrica (FR), a differenza dei loro colleghi di altri stabilimenti, sono oggi in regime di mobilità e per molti di questi lavoratori il prossimo mese di giugno 2016 vedrà la scadenza di tale ammortizzatore con la conseguente perdita di ogni sostentamento economico; lo stanziamento economico di 300 milioni di euro previsto dal Decreto legge 4 dicembre 2015, n. 191, consentirà, tra le altre cose, di salvaguardare le attività dell'impresa e i livelli occupazionali fino alla cessione definitiva dell'Ilva da parte dei Commissari straordinari nominati. Ciò comporta una evidente disparità di trattamento tra i lavoratori dello stabilimento Ilva di Patrica, e i lavoratori degli altri stabilimenti nazionali, per i quali la tutela economica e occupazionale è garantita fino al completamento del procedimento di cessione dell'azienda. Pertanto il provvedimento impegna il Governo ad adottare provvedimenti che garantiscano a tutti i lavoratori dello stabilimento Ilva di Patrica (FR), al pari di tutti gli altri lavoratori della società, l'accesso agli ammortizzatori sociali fino al termine delle procedure di liquidazione e cessione della società Ilva".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento