rotate-mobile
Cronaca Patrica

Patrica, botte al padre con l’ombrello per prendersi l’eredità

Dopo l’aggressione delle ore scorse sono dovuti intervenire i carabinieri che l’hanno posto agli arresti domiciliari

Botte al padre con un ombrello perché vuole l’eredità di famiglia. Un 32enne di Patrica, dopo l’ennesima aggressione ai danni del familiare è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Supino.

L’uomo, con precedenti penali per droga, recatosi presso l’abitazione del padre, dopo reiterati maltrattamenti nei suoi confronti dovuti a dissapori familiari riconducibili a questioni ereditarie, lo ha aggredito fisicamente utilizzando il manico di un ombrello e gli ha procurato lesioni al braccio tali da costringerlo a ricorrere a cure mediche.

L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato sottoposto al regime degli arresti domiciliari presso la sua abitazione in attesa della celebrazione del rito per direttissima.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Patrica, botte al padre con l’ombrello per prendersi l’eredità

FrosinoneToday è in caricamento