Patrica, picchia il padre con l'ombrello, adesso non potrà più avvicinarsi al genitore

Il provvedimento di divieto è stato disposto ieri dal giudice nel corso della direttissima. L'uomo si è giustificando che stava discutendo con il fratello e che il padre era stato colpito accidentalmente

Avrebbe colpito il padre con il manico dell'ombrello accidentalmente. Non era sua intenzione percuotere il genitore. Questa la spiegazione che ha dato D.S.un trentadueenne di Patrica che domenica scorsa era stato arrestato dai carabinieri di Supino perchè aveva picchiato il padre procurandogli lesioni che avevano richiesto l'intervento dei medici del pronto soccorso

La lite per motivi di eredità

A detta dell'uomo, che ieri mattina è comparso davanti al giudice per la direttisisma, stava discutendo con ll fratello per  questione di eredità quando accidentalmente si era trovato lì vicino il genitore che era stato colpito al braccio. Per la cronaca va detto che subito dopo l'arresto il 32enne era stato posto ai domiciliari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il diveto di avvicinamento

Subito dopo l'arresto il trentaduenne è stato posto ai domiciliari. Nella giornata di ieri accompagnato dal suo legale difensore Marco Maietta  l'arrestato è comparso davanti al giudice per la direttissima. Dopo aver convalidato l'arresto il magistrato lo ha  rimesso in libertà. Nei suoi confronti è stato però disposto un provvedimento di divieto di avvicinamento al genitore. Ancora da stabilire la data del processo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento