Patrica, il sindaco Fiordalisio dichiara “guerra” agli incivili che buttano rifiuti nel bosco comunale

“Imbecilli che danneggiano l’ambiente e che caricano di costi l’Amministrazione Comunale e dunque fanno pagare la loro imbecillità e la loro irresponsabilità ad ogni cittadino”

Il Sindaco di Patrica Fiordalisio ha emesso, nei giorni scorsi, un’ordinanza di divieto al transito di veicoli a motore nel Bosco Comunale in località Resignano, una scelta motivata dall’urgenza di contrastare la problematica dell’abbandono scellerato di rifiuti che negli ultimi tempi ha drammaticamente interessato quella zona.

Vietato il transito ai veicoli a motore

È stato inoltre considerato che il transito dei veicoli a motore arreca considerevoli danni ai prati, ai boschi ed al patrimonio faunistico ed ambientale. Sarà dunque consentito unicamente il transito ai veicoli a motore muniti di certificazione rilasciata dal Comune di Patrica, ai veicoli del Corpo Forestale dello Stato, della Polizia Locale e di tutte le Forze di Polizia, ai veicoli di soccorso, ai veicoli del servizio antincendio, ai veicoli di servizio di proprietà comunale e di proprietà della XXI Comunità Montana.

"Imbecilli che danneggiano l'ambiente"

<>. Una dichiarazione senza mezze misure quella del Sindaco di Patrica Lucio Fiordalisio a pochi giorni dal ritrovamento di diverse discarica abusive nel Bosco Resignano: <>.

L'ordinanza

Fiordalisio ha dato mandato alla Polizia Municipale e all’Ufficio Tecnico di disporre a seguito dell’ordinanza, l’installazione di segnaletica, fototrappole e telecamere nella zona interessata da questi atti vandalici. <

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Invito tutti i miei concittadini a prestare attenzione a denunciare qualora vedessero movimenti sospetti. Il Bosco Resignano è tra i luoghi più belli e incontaminati presenti sul Territorio, non a caso è stato indicato da questa Amministrazione all’interno del Progetto “Sentiero Natura”, di cui vedremo lo sviluppo nei prossimi mesi. Preservarlo è per noi una priorità assoluta e incondizionata.>>

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento