Beccato con l’auto piena di monili d’oro rubati, scoperto tenta la fuga

Un 48 enne ciociaro è stato “catturato” dai carabinieri che dopo aver recuperato la merce lo hanno denunciato

Andava in giro tranquillamente con l’auto piena di monili d’oro di ogni tipo: braccialetti, collanine ed anelli che durante la scorso fine settimana erano state rubate in una casa a Patrica in provincia di Frosinone. Stiamo parlando di un 48 enne del Capoluogo ciociaro, con precedenti per reati contro il patrimonio, che nelle ore scorse è stato denunciato per ricettazione dai carabinieri del Norm della locale compagnia.

In particolare i carabinieri, impegnati nei quotidiani servizi di perlustrazione del territorio finalizzati alla prevenzione e repressione dei reati in genere, hanno eseguito due sopralluoghi presso altrettante abitazioni site nel comune di Patrica, a seguito di furti perpetrati in nottata e durante i quali erano stati asportati vari monili in oro, oggetti di valore, denaro contante.

Successivamente, nel corso di un controllo all’autovettura condotta dal 48enne, l’atteggiamento particolarmente nervoso dell’uomo ha insospettito gli operanti che hanno approfondito gli accertamenti procedendo ad una perquisizione personale e veicolare a carico dello stesso.

Le operazioni di perquisizione hanno permesso di rinvenire, occultati nel vano della ruota di scorta, due sacchi in nylon ricavati con delle federe di cuscini contenenti numerosi monili in oro, orologi di valore, documenti ed oggetti di bigiotteria.  A questo punto il malfattore, vistosi scoperto, ha tentato invano di darsi alla fuga a piedi, ma è stato immediatamente bloccato dai Carabinieri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La merce, che a seguito di controlli è risultata essere la refurtiva asportata durante la notte presso le abitazioni di Patrica, è stata riconsegnata ai legittimi proprietari mentre l’uomo, oltre ad essere deferito in stato di libertà per il reato commesso, è stato anche proposto per l’applicazione di idonea misura di prevenzione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 5 borghi da visitare in Ciociaria

  • Ceccano, speciale elezioni: Caligiore va oltre il 50% e viene riconfermato sindaco

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

  • Cassino, grave schianto tra auto lungo la Casilina in direzione Cervaro

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento