Cassinate, minaccia con un’ascia un allevatore. Denunciato un 36enne della zona

I carabinieri di Picinisco oltre a questa hanno rivenuto anche tre coltelli serramanico ed una sega

Un’ascia, tre coltelli a serramanico ed una sega manuale lunga 24 cm. Una sorta di mini arsenale del perfetto taglia bosco o di un collezionista di lame. Questo quanto scoperto dai carabinieri di Picinisco in una baracca di un 36enne rumeno, domiciliato nel paesino del cassinate, posta su di un terreno non lontano dalla sua casa.

La denuncia

L’uomo è stato denunciato ed ora dovrà rispondere di “minaccia aggravata e porto di armi bianche” in quanto nei giorni scorsi lo stesso aveva minacciato brandendo l’ascia un allevatore del posto dicendo che i suoi animali avevano superato il confine. Quest’ultimo si era rivolto ai carabinieri e dalla sua denuncia erano partite le indagini.

A Sant’Elia Fiumerapido

Sempre nel cassinate i carabinieri di Sant’Elia Fiumerapido hanno fermato e denunciato per furto aggravato un 65enne del posto ed una 60enne di Gallinaro che nei giorni scorsi avevano derubato un’anziana di 250 che era stata avvicinata con la scusa di venderle della frutta

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento