Cassinate, ruba quattro cerchi nello stabilimento Fca e li monta sulla sua auto

42 enne della zona smascherato dai carabinieri dopo una lunga serie di indagini

Aveva rubato quattro cerchi in lega nello stabilimento Fca di Piedimonte San Germano e pensava di averla fatta franca ma non immaginava che le indagini degli uomini delle forze dell’ordine seguivano proprio la strada della sua abitazione

I Carabinieri della Stazione di Piedimonte S. Germano, in collaborazione con i militari della Stazione di Sant'Apollinare hanno deferito in stato di libertà un 42enne del cassinate, operaio presso una società della zona industriale facente parte dell’indotto Fca, perché responsabile del reato di “ricettazione”.

Gli accertamenti erano stati intrapresi a seguito della denuncia di furto presentata da un dirigente della logistica dello Stabilimento FCA di Piedimonte San Germano circa l’ammanco, scoperto lo scorso mese di settembre, di quattro cerchi in lega, completi di pneumatici, dalle linee di montaggio dello stesso Stabilimento. I carabinieri, mediante una intensa attività info – investigativa, lo hanno identificato quale possibile autore del reato. In seguito mediante controllo eseguito sulla sua autovettura hanno rilevato che vi erano stati montati gli stessi cerchi in lega e pneumatici, per dimensioni e modello, oggetto di furto.

Poiché il denunciato non era in grado di fornire riscontri sul la legittima provenienza del suddetto materiale, nonché della marmitta ed i pannelli interni dell’auto, quest’ultima è stata sottoposta a sequestro penale per ulteriori verifiche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Ferentino, scontro tra due auto in via Casilina, muore bimba di 7 anni

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento