Cassinate, ruba cibo in un supermercato: giovane donna finisce ai domiciliari

Una 23enne residente a Piedimonte San Germano si è vista notificare un'ordinanza di custodia cautelare emessa del Gip del tribunale di Cassino dopo un'indagine-lampo dei carabinieri

Una donna di 23 anni, residente a Piedimonte San Germano ma di origine abruzzese, è stata arrestata dai carabinieir su ordinanza cautelare personale e contestuale sottoposizione agli arresti domiciliari emessa dal Tribunale Ordinario di Cassino perchè ritenuta colpevole di “furto aggravato in concorso”, verificatosi lo scorso mese di novembre, all’interno di un supermercato del paese quando è stata sorpresa a rubare alimenti e merce varia per un valore complessivo di circa 500 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento