Piedimonte, la vacanza dei sogni diventa un incubo. 23enne truffato dopo aver pagato on-line

Un ragazzo della zona dopo aver visto un annuncio in rete ha pagato la somma di 240 euro ma ha capito che si trattava di una truffa

Aveva prenotato con ampio anticipo l’appartamento dei sogni sulla costa calabrese per passare le vacanze estive con la fidanzata al mare. Invece, dal momento del pagamento online su una carta Postepay di 240 euro è iniziato un vero e proprio incubo per un ragazzo di 23 anni di Piedimonte san Germano.

La denuncia dai carabinieri

Il giovane dopo qualche giorno ha capito di essere stato truffato ed è andato dai carabinieri della locale stazione per denunciare un 55enne di Reggiolo (Re), già censito per analoghi reati, che tramite un annuncio su un sito internet aveva concordato con la vittima la locazione di un appartamento per le vacanze estive, in località Marina di Tropea (VV), facendosi versare la somma di euro 240 su una carta PostePay a lui intestata.

La truffa aggravata

Gli accertamenti svolti dai militari operanti hanno consentito di verificare che l’appartamento in questione era inesistente. Ora dovrà rispondere di truffa aggravata

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, le mappe del contagio: positivi e deceduti dei Comuni in provincia di Frosinone

  • Alatri, tragedia a Tecchiena: scoppia bombola di gas e muore un anziano. Identificata la vittima

  • Sesso in strada durante la quarantena, ragazza ciociara beccata e denunciata

  • Coronavirus, muore dopo essere guarito dal Covid-19

  • Perde il controllo del grosso tir e si intraversa su via Palianese (foto e video)

  • Coronavirus, contagi in discesa in Ciociaria. Oltre a due malati oncologici, deceduto un paziente della Città Bianca

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento