Venerdì, 30 Luglio 2021
Cronaca

Piedimonte, immobilizza una donna al letto e la violenta ripetutamente. Arrestato 57 enne del posto

Una nottata a base di sesso estremo si è trasformata in una violenza sessuale. Ora l’uomo dovrà rispondere di lesioni personali, sequestro di persona, violenza sessuale e minacce

Aveva avuto una relazione con una donna di 48 anni che era sfociata in una serata all’insegna della violenza e della perdizione sessuale. Il tutto era avvenuto in un appartamento di Casoria (NA), nel 2008, all’interno del quale la aveva insultata, percossa e denudata. Successivamente l’aveva immobilizzata al letto con delle manette, costringendola a subire ripetutamente violenze sessuali, utilizzando anche stimolatori erotici di grandi dimensioni. Le gravi sevizie erano continuate per la notte intera fino al mattino successivo. L’uomo poi aveva accompagnato in auto la vittima presso il suo luogo di residenza nel frusinate, abbandonandola in strada e minacciandola di morte se avesse riferito l’accaduto.

L’arresto

Nelle ore scorse l’uomo è stato arresto dal personale della Polizia di Stato del Commissariato di Cassino che ha eseguito un ordine di carcerazione nei confronti in un uomo di 57 anni, residente a Piedimonte San Germano (FR), che deve espiare la pena della reclusione di 6 anni e 6 mesi. Il provvedimento è stato emesso essendo divenuta definitiva una sentenza di condanna della Corte di Appello di Napoli datata  22.09.2017. Dopo le formalità di rito, l’uomo è  stato tradotto presso la Casa Circondariale di Cassino nella serata di ieri ed ora dovrà rispondere di lesioni personali, sequestro di persona, violenza sessuale e minacce.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piedimonte, immobilizza una donna al letto e la violenta ripetutamente. Arrestato 57 enne del posto

FrosinoneToday è in caricamento