menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Piglio, carenza igienica su via San Lorenzo. Pacetti scrive al sindaco con tanto di foto

Egregio Sig. Sindaco, sono passati tre anni da quando la stampa locale aveva segnalato lo stato di degrado e di carenza igienica, dovuto dalla inciviltà di alcuni cittadini abitanti sulla storica Via San Lorenzo invasa dalla “monnezza” nei pressi...

Egregio Sig. Sindaco, sono passati tre anni da quando la stampa locale aveva segnalato lo stato di degrado e di carenza igienica, dovuto dalla inciviltà di alcuni cittadini abitanti sulla storica Via San Lorenzo invasa dalla "monnezza" nei pressi della Cona del Beato Andrea Conti.

Le due foto allegate scattate nel 2012 nel 2013 e quelle del 21 Maggio 2014 e del 9 Giugno 2015 ne sono la riprova.

Il pessimo spettacolo visibile dalle foto è scaturito perché alle venticinque famiglie che abitano su Via San Lorenzo dal numero civico 49 al civico 54, viene preclusa la raccolta differenziata così detta "porta a porta" in quanto la strada dove loro abitano, pur avendo tutti i requisiti di essere una strada pubblica con tanto di servizi (fogne, acquedotto, numeri civici e illuminazione), viene definita strada "Privata", per cui alla "Tac Ecologica", che effettua regolarmente il servizio della raccolta rifiuti, "porta a porta" viene preclusa la possibilità di raccogliere l'immondizia su Via San Lorenzo.

Una soluzione al problema deve essere immediatamente trovata per togliere questo sconcio, in quanto la ringhiera, dove vengono giornalmente appesi i sacchetti dell'immondizia, prelibato cibo dei cani randagi, è di proprietà del sottoscritto.

Tanto dovevo

Giorgio Alessandro Pacetti

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento