Piglio, rinvenuta nella campagna a Fontana Grano una discarica a cielo aperto

Per il sindaco Felli: “Atti di inciviltà da condannare ed arginare”

La questione rifiuti è un problema annoso che riguarda un pò tutti. Vi sono zone, più di altre, dove lo sversamento di residui di ogni genere avviene con maggiore costanza sia in termini quantitativi, sia in termini temporali.

Discariche a cielo aperto

Molto spesso, le aree soggette a diventare 'discariche a cielo aperto sono delle aree di campagna o zone abbandonate lontane da strade e costruzioni. Nei giorni scorsi, le guardie zoofile dell’associazione “Accademia Kronos” sezione provinciale di Frosinone coordinate dal comandante Armando Bruni, nel territorio del Comune di Piglio, in località “Fontana Grano”, durante un servizio di controllo del territorio, hanno scoperto un ingente quantitativo di rifiuti misti in piena campagna.

Rifiuti speciali lasciati ovunque  

I rifiuti ritrovati sono stati classificati come rifiuti speciali derivanti da materiali misti ingombranti rifiuti urbani, ma anche altri rifiuti provenienti da operazioni di demolizione e costruzione edilizia, ed evidente materiale in eternit.

Plauso alle guardie zoofile dell’Accademia Kronos

Gli uomini del comandante Bruni, hanno  comunicato alla Polizia Locale  per avviare le procedure del caso.“L’abbandono di rifiuti è un reato  -ricorda il primo cittadino Mario Felli- purtroppo non sorprendendo i responsabili in flagranza non possiamo intervenire con le sanzioni e le denunce previste dalla legge. Siccome sul territorio comunale di Piglio, i servizi di smaltimento esistono, queste forme di inciviltà non sono ammesse. Un plauso alle guardie zoofile dell’Accademia Kronos costantemente ed instancabilmente presenti sul territorio, che rappresentano un valido ausilio alla polizia locale”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento