rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Piglio, Un’altra importante scoperta di Gianfranco Perosini

Il volenteroso Gianfranco Perosini di Piglio, con la sua esperienza accumulata in tanti anni d’esplorazione e a seguito di una escursione speleogica ha scoperto un’altra importante  “Grotta” una delle tante  disseminate nel territorio di Piglio.

Il volenteroso Gianfranco Perosini di Piglio, con la sua esperienza accumulata in tanti anni d'esplorazione e a seguito di una escursione speleogica ha scoperto un'altra importante "Grotta" una delle tante disseminate nel territorio di Piglio.

Dalle prime scoperte si è rilevato che le grotte rivestono una grande importanza per la loro bellezza e per la presenza sia di stalagmiti e di stalattiti come quella ubicata nel complesso francescano di San Lorenzo che costituisce il luogo meglio conservato tra le memorie del Beato Andrea Conti (1240-3002), dove il frate esorcista, ideatore del primo Giubileo, indetto da Bonifacio VIII, trascorse quaranta anni..

Ci auguriamo che le grotte di Piglio siano foriere di una mirata azione di recupero delle nostre zone, che tanto possono dare per lo sviluppo di attività economiche e culturali, e che porti ad un definitivo riscatto dell'intero Comprensorio, allineandolo finalmente alle Regioni più progredite del Paese.

Al già notevole patrimonio turistico-culturale di Piglio, dal famoso vino "Cesanese" alla gastronomia, alle bellezze artistiche, si aggiungono ora grazie a Gianfranco, questa ulteriore scoperta che contribuirà a fare di Piglio un importante polo turistico del Frusinate.

Da oggi in poi tutto il comprensorio non avrà più necessità di allontanarsi per ammirare tali bellezze naturali.

Giorgio Alessandro Pacetti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piglio, Un’altra importante scoperta di Gianfranco Perosini

FrosinoneToday è in caricamento