Piglio, utenti esasperati per i disagi idrici incontrano il sindaco

Felli: “Pieno sostegno ai cittadini, pronte azioni  alle autorità competenti”

È ormai una vera e propria emergenza a Piglio, dove i cittadini sono da giorni senz'acqua. Il sindaco Mario Felli, raccogliendo le tante segnalazioni dei cittadini, ha dato seguito alla diffida fatta nei giorni scorsi al gestore idrico Acea Ato5, confrontandosi ieri mattina (venerdì 25 giugno)  nella sala consiliare con la cittadinanza esasperata dalla situazione.

"Ho ritenuto opportuno –ha sottolineato il Sindaco Felli rivolgendosi ai cittadini- considerando che la vostra pazienza è messa ormai a dura prova, con particolare riferimento agli utenti portatori di handicap, agli anziani, ai bambini e ai titolari di attività commerciali, incontrarvi per evidenziare il completo sostegno dell’Amministrazione ed anche per condividere la diffida verso Acea per il ripristino urgente della corretta erogazione idrica contrattualmente prevista, diversamente si procederà alla segnalazione alle autorità competenti al fine di scongiurare gravi rischi igienico-sanitari connessi al mancato approvvigionamento idrico".

Commento del Sindaco, che parla a nome di una popolazione stanca e non più disposta alla comprensione, infatti alcuni dei presenti apprezzando la disponibilità e la vicinanza del Sindaco Felli, hanno criticato l’operato di Acea Ato5. “Si prenda atto –hanno affermato alcuni cittadini- che Acea-Ato5 non è assolutamente all’altezza di tutelare un bene comune così importante come l’acqua; di gestire una rete fatiscente, di contenere gli sprechi, di amministrare l’ordinario e governare le emergenze.  Piglio sta pagando le conseguenze di questo stile di gestione. È ora che i Sindaci e le popolazioni tutte comincino seriamente a rendersene conto e facciano fronte comune per affrontare un problema ormai annoso”.

I cittadini si sentono presi in giro e paventano di non pagare le bollette Acea! “Non vogliamo assolutamente istigare ad una azione illecita,-ha proseguito il Sindaco Felli-  ma siamo dalla parte dei cittadini che sono disperati e chiedono interventi drastici e risolutivi”. L'Amministrazione comunale Di Piglio intanto ha messo in moto diverse azioni nei confronti dei vertici ACEA e che porterà con determinazione avanti interessando le competenti autorità.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento