Pignataro, autopsia per Cristian Terilli, sei persone indagate

Indagini a tutto campo per ricostruire la dinamica dell'infortunio avvenuto all'interno della Sevel di Atessa e che ha provocato la morte ventiseienne, sposato e padre di due bimbi

L'autopsia disposta dal magistrato Serena Rossi, fissata per il pomeriggio di martedì sette gennaio, servirà a capire quante e quali siano state le lesioni che hanno provocato la morte di Cristian Terelli, il ventinovenne di Pignataro rimasto vittima di un infortunio sul lavoro all'interno dello stabilimento Sevel di Atessa in provincia di Chieti. L'incidente si è verificato nella mattinata di venerdì tre gennaio mentre l'operaio effettuava lavori di manutenzione per conto di FCA. La Procura di Lanciano ha iscritto nel registro degli indagati sei persone, nella sfera dirigenziale dello stabilimento, che dovranno rispondere di omicidio colposo.

La notizia

Il fatto

ll giovane, secondo quanto accertato dai carabinieri della Compagnia di Atessa, coordinati dal tenente Federico Ciancio, sarebbe stato colpito da un componente del macchinario che stava sistemando e che lo avrebbe colpito in pieno. Un urto violentissimo che ha provocato la morte immediata di Terilli. Inutile ogni soccorso. 

Il precedente

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento