Arrestato a Pignataro il latitante di camorra Antonio Polverino (video)

Il pericoloso esponente dell'omonimo clan era inserito nell'elenco dei 100 latitanti più pericolosi in Italia

Eccezionale arresto messo a segno a Pignataro Interamna. Qui,  i carabinieri del Nucleo investigativo di Napoli hanno catturato, il latitante Antonio Polverino, classe 1944, esponente di spicco dell'omonimo clan operante su Marano in provincia di Napoli. Polverino, sposato, padre di 4 figli, soprannominato "'zio tottonno" era latitante dal 2011. Si era reso irreperibile a seguito di ordinanza di custodia cautelare emessa dal gip di Napoli per associazione di tipo mafioso.

Tra i 100 latitanti più pericolosi in Italia

Il suo nome è inserito nell'elenco dei 100 dei latitanti più pericolosi in Italia. Anche se “alla macchia” da 6 anni e lontano da Marano di Napoli, la roccaforte del clan, gli chiedevano il placet per tutte le decisioni importanti. L'uomo si era rifugato in un casolare nelle campagne di Cassino dove poche ore ha fatto irruzione la "Catturandi" del Nucleo investigativo di Napoli. I carabinieri lo hanno bloccato in cucina. Era da solo. Quando li ha visti non ha proferito parola, né tentato di fuggire. Ha solo mostrato i suoi documenti. Denunciati per favoreggiamento due uomini residenti in zona che avrebbero favorito la latitanza del boss.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Seguono aggiornamenti

Allegati

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento