Sergio Pirozzi presenta la 'squadra' e per il sud del frusinate punta su Niki Dragonetti

Il sindaco di Amatrice ufficializza la sua corsa come governatore del Lazio e davanti a migliaia di sostenitori arrivati da ogni parte d'Italia parla di 'onestà e rispetto'

Pirozzi e Dragonetti

Un exploit che ha lasciato tutti senza fiato. Un 'full' di persone che arrivati da ogni parte della regione hanno voluto dare il loro sostegno a Sergio Pirozzi, il sindaco di Amatrice in corsa alle oramai prossime elezioni come candidato alla presidente della Regione Lazio. Un Pirozzi senza peli sulla lingua quello che per oltre un'ora ha parlato sul palco dell'Atlantico a Roma. Il primo cittadino di un piccolo paese che punta a diventare il 'sindaco del Lazio'. Non ha mai parlato della tragedia che ha devastato la sua cittadina. 'Non mi piace spettacolarizzare le disgrazie ma una cosa posso dirla. Quando 'risorgi' da una tragedia simile riesci a vedere la vita sotto un altro aspetto. E allora combatti e vinci'.

I candidati nel frusinate

Sergio Pirozzi nella sua lista ha inserito i nomi di uomini noti negli ambienti della politica provinciale: Antonio Corsi, sindaco di Sgurgola, Giovanni Crescenzi, consigliere comunale di Frosinone e l'imprenditore Niki Dragonetti. E proprio quest'ultimo dovrà rappresentare il Lazio meridionale. Dragonetti, nato e residente a Cassino, da tempo sta portando avanti diverse battaglie legate soprattutto alla tutela delle fasce deboli, e del rispetto dell'ambiente.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento