L’imprenditore Roberto Girolami trovato morto nella propria abitazione

Drammatico ritrovamento da parte dei carabinieri che erano stati avvisati dalla donna delle pulizie

Foto tratta da facebook

Nei giorni della massima emergenza legata alla diffusione del coronavirus nel paese di Pofi, centro ciociaro nei pressi di Frosinone, si è diffusa la drammatica notizia del ritrovamento del corpo privo di vita dell’imprenditore Roberto Girolami.

Il drammatico ritrovamento

L’uomo è stato trovato rivolto a terra dalle forze dell’ordine che sono intervenute lunedì sera dopo essere state avvisate dalla donna delle pulizie che non riusciva a contattarlo da diverso tempo. L’uomo di 65 anni era molto conosciuto nel suo paese ma anche in tutta la zona in quanto aveva una ditta di autotrasporti ed aveva ricoperto anche l’incarico di assessore nel comune di Pofi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non si esclude nessuna pista

Per il momento i carabinieri che indagano sulla morte di Roberto Girolami non escludono nessuna pista, compresa quella del suicidio. Toccante il messaggio di un amico sul suo profilo facebook: “Troppo presto,troppo giovane, non è giusto.. Uniamoci in una unica preghiera che tu possa riposare in pace mi unisco al dolore della tua famiglia Roberto Girolami”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e "4 Ristoranti" sbarcano a Frosinone

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Frontale sulla Palianese, la morte del giovane Mattia lascia un vuoto incolmabile

  • Alessandro Borghese e "4 Ristoranti" in Ciociaria, ecco chi è probabilmente in gara

  • Il cuore di Willy spaccato a metà dalle troppe botte. Tre indagati per omissione di soccorso

  • Coronavirus, più tamponi e ben 31 casi in Ciociaria. D'Amato: 'Mantenere alta l'attenzione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento