Pofi, maltrattava i genitori, arrestato il figlio di 35 anni

Nella mattinata di ieri i carabinieri della locale stazione hanno fatto scattare le manette ai suoi polsi. L'uomo, un disoccupato pregiudicato era stato già raggiunto dal provvedimento di allontanamento dalla casa familiare proprio per i suoi reiterati comportamenti aggressivi

Operazione dei carabinieri

Nella mattinata di ieri i  carabinieri della stazione di Pofi hanno fatto scattare le manette  per M.N. un trentacinquenne del posto, per il reato di maltrattamenti in famiglia. L'uomo, un disoccupato pregiudicato, era stato già colpito dal provvedimento   di allontanamento della  casa familiare con il divieto di dimora nel comune di residenza.

L'ordinanza di custodia cautelare in carcere

Il gip  del tribunale di Frosinone  che  ha condiviso le tesi  investigative dei carabinieri,  ha emesso a suo carico l'ordinanza di custodia cautelare in carcere per i reati di maltrattamenti reiterati, atti persecutori, furto aggravato e rapina a danno dei propri genitori. L'arrestato è stato associato presso la casa circondariale di via Cerreto  a Frosinone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le scarpe della Lidl vanno a ruba anche a Frosinone: sold out in pochi minuti

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Paliano, è morto l’imprenditore Umberto Schina

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Tentato omicidio in viale Mazzini, ecco cosa c'è dietro la tragedia di ieri notte

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento