Pofi, maltrattava i genitori, arrestato il figlio di 35 anni

Nella mattinata di ieri i carabinieri della locale stazione hanno fatto scattare le manette ai suoi polsi. L'uomo, un disoccupato pregiudicato era stato già raggiunto dal provvedimento di allontanamento dalla casa familiare proprio per i suoi reiterati comportamenti aggressivi

Operazione dei carabinieri

Nella mattinata di ieri i  carabinieri della stazione di Pofi hanno fatto scattare le manette  per M.N. un trentacinquenne del posto, per il reato di maltrattamenti in famiglia. L'uomo, un disoccupato pregiudicato, era stato già colpito dal provvedimento   di allontanamento della  casa familiare con il divieto di dimora nel comune di residenza.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'ordinanza di custodia cautelare in carcere

Il gip  del tribunale di Frosinone  che  ha condiviso le tesi  investigative dei carabinieri,  ha emesso a suo carico l'ordinanza di custodia cautelare in carcere per i reati di maltrattamenti reiterati, atti persecutori, furto aggravato e rapina a danno dei propri genitori. L'arrestato è stato associato presso la casa circondariale di via Cerreto  a Frosinone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassinate, esplode una bomba da guerra in un campo dove bruciavano sterpaglie

  • Coronavirus, infermiera positiva 'evade' dalla quarantena e torna al lavoro in ospedale

  • Coronavirus, trend dei contagi stabile in Ciociaria. Una 15enne trasferita da Frosinone al Bambino Gesù

  • Coronavirus, contagi raddoppiati in poche ore a Valmontone

  • Coronavirus, la storia di Pina, Vigile del Fuoco discontinuo che sta combattendo per la vita

  • Coronavirus, tre carabinieri positivi: uno ha febbre e tosse, due sono asintomatici

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento