Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Pontecorvo, acido sul volto della moglie: sarà sottoposto a perizia psichiatrica

Il Gup del tribunale di Cassino ha accolto le richieste dell'avvocato Emanuele Carbone. Si proseguirà con il rito abbreviato

Foto dal web

Sarà sottoposto a perizia psichiatrica l'anziano che lo scorso 5 marzo, al culmine di un litigio, ha lanciato dell'acido sul volto della moglie. Il Gup del tribunale di Cassino, Salvatore Scalera, ha accolto la richiesta di rito abbreviato e di perizia psichiatrica avanzata dall'avvocato Emanuele Carbone, legale di fiducia dell'indagato.

I fatti

La vicenda si è verificata nel rione Pastine quando un uomo di 69 anni, non accettando la separazione ed al culmine dell'ennesimo litigo, ha cercato di sfregiare con dell'acido l'ex consorte di 57 anni. La donna che venne immediatamente soccorsa riportò ustioni al volto ed alla mani ma senza fortunatamente gravissime conseguenze.

La separazione

I carabinieri della Compagnia di Pontecorvo e del comando provinciale di Frosinone con precise indagini e coordinati dal sostituto procuratore Alfredo Mattei hanno potuto accertare che all'origine dell'insano gesto ci sarebbe stata la separazione avviata da qualche settimana dalla moglie. A giorni infatti l'uomo avrebbe dovuto lasciare la coniugale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontecorvo, acido sul volto della moglie: sarà sottoposto a perizia psichiatrica

FrosinoneToday è in caricamento