Pontecorvo, arrestato 37enne per evasione dai domiciliari

In Pontecorvo, personale del locale Comando Stazione Carabinieri, traevano in arresto un 37enne del luogo.

In Pontecorvo, personale del locale Comando Stazione Carabinieri, traevano in arresto un 37enne del luogo.

L’uomo, già sottoposto alla misura cautelare degli arresti domiciliari, a seguito di reiterate violazioni delle prescrizioni imposte, accertate dai militari operanti, veniva arrestato in ottemperanza all’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Frosinone.

L’arrestato, ad espletate formalità di rito, veniva tradotto presso la Casa Circondariale di Cassino.

AUSONIA, DENUNCIATO UN NAPOLETANO PER DETENZIONE ILLECITA DI STUPEFACENTI

In Ausonia, SR 630, personale del Comando Stazione Carabinieri di San Giorgio a Liri, nel contesto di predisposte attività finalizzate al controllo del territorio, deferivano in stato di libertà un 55enne di Napoli, poiché ritenuto responsabile di “detenzione illecita di sostanza stupefacente”:

l'uomo controllato dai militari operanti mentre si trovava a bordo di un’autovettura unitamente a quattro conterranei, veniva trovato in possesso di gr 1,8 di sostanza stupefacente del tipo “cocaina”, contestualmente sequestrata.

Nei confronti dell’uomo e dei 4 giovani accompagnatori tutti residenti a Napoli, i militari operanti procedevano alla notifica dell’avvio del procedimento amministrativo finalizzato all’emissione del foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel territorio del comune di Ausonia per anni tre.

Inoltre, nei confronti di uno dei quattro giovani in qualità di conducente del veicolo, si procedeva anche al ritiro della patente di guida e al sequestro dell’autovettura poiché risultava circolante sebbene già sottoposta a sequestro amministrativo.

CEPRANO, DENUNCIATE TRE PERSONE CHE STAVANO ESEGUENDO LAVORI IN UN CANTIERE SEQUESTRATO

In Ceprano, personale del locale Comando Stazione Carabinieri, deferivano in stato di libertà, alla competente A.G., tre persone ( un 58enne, del luogo, un 28enne residente a Ceccano ed un 37enne Croato), poiché ritenuti responsabili del reato di “violazione di sigilli”:

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli accertamenti effettuati dai militari operanti, consentivano di verificare che in data 9 aprile 2016 in Ceprano, i prevenuti erano intenti ad effettuare lavori di edilizia su un edificio già sottoposto a sequestro giudiziario in esecuzione all’ordinanza emessa dalla Procura della Repubblica di Frosinone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento