Pontecorvo, rompe la relazione e l'ex picchia lei, il figlioletto e l'amico che voleva difenderla

Notte di paura nella cittadina fluviale dove i carabinieri, non senza fatica, hanno arrestato per 'atti persecutori e lesioni' un quarantatreenne fuori controllo

Ha picchiato l'ex compagna, il figlioletto di quest'ultima e un amico intervenuto per difenderla. Notte di terrore quella vissuta a Pontecorvo dove i carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia unitamente ai colleghi della stazione di Aquino hanno arrestato con l'accusa di 'lesioni ed atti persecutori' un 43enne di Pontecorvo già noto per reati contro la persona e in materia di stupefacenti.

Il fatto

Le indagini hanno consentito di accertare che l'uomo, poche ore prima, con la complicità di un 34enne rumeno, ha picchiato a sangue una 34enne, il figlio minorenne ed a un 29enne magrebino, con prognosi giudicate guaribili dal Pronto Soccorso di Cassino sino a 10 giorni. Lo stalker, lo scorso mese di marzo, si era reso responsabile di atti persecutori nei confronti della donna, scaturiti dall’interruzione della loro relazione sentimentale. Su disposizione del magistrato della Procura di Cassino il 43enne ha ottenuto il beneficio degli arresti domiciliari

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento