Cassinate, esplode una bomba da guerra in un campo dove bruciavano sterpaglie

La deflagrazione fortissima è avvenuta in contrada Maggio a Pontecorvo ed è stata udita fino a Piedimonte San Germano, Aquino e Castrocielo. Paura tra i residenti

Foto di archivio

Un ordigno risalente alla seconda guerra mondiale è esploso in un campo dove un agricoltore stava bruciando delle sterpaglie, in località Maggio alla periferia di Pontecorvo (nel sud della provincia di Frosinone). Il boato, fortissimo, è stato udito in maniera chiara da tutti i residenti di Piedimonte San Germano, Aquino, Castrocielo e Roccasecca. Sul posto sono arrivati i Vigili del Fuoco ed i Carabinieri. L'esplosione non ha provocato feriti ma solo danni a due strutture poco distanti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I 5 borghi da visitare in Ciociaria

  • Tragico scontro tra 5 moto: il centauro morto è il ciociaro Gianluigi Giansanti. Feriti gli altri 4

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

  • Cassino, grave schianto tra auto lungo la Casilina in direzione Cervaro

  • Omicidio Willy, gli aggressori percepivano il reddito di cittadinanza

  • Coronavirus, reso noto il boom di casi in Ciociaria. D'Amato: 'Assembramenti di genitori all'entrata delle scuole'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento