Pontecorvo, auto distrutta dalle fiamme: non si esclude l'atto doloso

La vettura, parcheggiata in via Lungo Liri, è di proprietà di una giovane donna. L'incendio nel cuore della notte. Paura tra i residenti

Una Fiat Punto che brucia nel cuore della notte e un'indagine dei carabinieri per accertare un'eventuale matrice dolosa. L'incendio si è sviluppato l'altra notte in via via Lungo Liri dove la vettura, di proprietà di una giovane donna, era parcheggiata. Le alte fiamme hanno richiamato l'attenzione dei residenti che hanno allertato i Vigili del Fuoco ed i carabinieri della Compagnia di Pontecorvo coordinati dal capitano Tamara Nicolai e dal tenente Giovanni Fava. Gli investigatori sospettano che dietro l'incendio possa esserci un atto intimidatorio nei confronti della proprietaria della vettura. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, il giudice di Pace di Frosinone annulla le multe emesse durante la quarantena

  • Violento scontro su Via Casilina tra bus e Fiat 500, muore Fabrizio Cibba (foto)

  • Il messaggio che mette paura: “attenzione, c’è una grossa Anaconda nel fiume”

  • La palpeggia e, dopo il "no", le spacca il setto nasale e va al bar: arrestato 44enne marocchino

  • Valmontone, la banca gli chiede 14 mila euro, lui si oppone e vince una causa con 18 mila euro di risarcimento

  • Anagni, un boato e poi le fiamme invadono l'ex Polveriera

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento