menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pontecorvo, muore giovane finanziere, comunità sotto choc

Matteo Calabrò, 28 anni, è stato trovato privo di vita nel suo alloggio di servizio a Bari. La Procura del capoluogo pugliese e la Polizia hanno aperto un'indagine

E' stato trovato morto nel suo alloggio di servizio a Bari. Il maresciallo della Guardia di Finanza, Matteo Calabrò, di Pontecorvo (Frosinone), è deceduto nel pomeriggio di ieri, sabato 23 maggio. "Celibe senza figli, in forza al Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Bari - Gruppo Tutela Mercato e Capitali - si legge in una nota -, nel primo pomeriggio si è tolto la vita con la propria arma di ordinanza, all'interno del proprio alloggio di servizio. Il Pubblico Ministero di turno e la Polizia Scientifica di Bari hanno aperto un'indagine". Al momento non si conoscono i motivi che hanno indotto il giovane sottufficiale a compiere il gesto estremo. La notizia della morte di Matteo Calabro ha scioccato l'intera comunità di Pontecorvo dove il militare delle Fiamme Gialle era conosciuto e stimato. I genitori sono partiti alla volta della Puglia. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento