Pontecorvo, tentò di uccidere prete, morto Massimo Zurlo

Il 37enne era precipitato da un burrone durante la fuga dopo il tentativo di rapina

E' morto Massimo Zurlo, il 37enne di Pontecorvo che tre settimane fa tentò di uccidere dopo una rapinata, il parroco della cattedrale di San Bartolomeo, don Luigi Casatelli. Zurlo nel fuggire precipitò da un burrone sottostante la chiesa e riportò gravissime ferite tanto che venne disposto il suo trasferimento presso il policlinico 'Umberto Primo' di Roma.

Questa mattina a quindici giorni di distanza la resa del suo cuore. L'uomo era stato comunque arrestato con l'accusa di tentato omicidio e rapina.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento