Cronaca

Pontecorvo, vendono un cane con i certificati del veterinario contraffatti

Scoperti e denunciati due truffatori residenti nel capoluogo che avevano ingannato una donna della Capitale

Foto di archivio

Vendono un bulldog francese con le certicazione false ma vengono scoperti e denunciati per truffa. Due persone di Frosinone un 34enne ( già gravato da vicende penali per  “traffico illecito di animali da compagnia” ed in materia di “contrabbando) e la sua convivente,  una 43enne ( già gravata da vicende penali in materia di “traffico illecito di animali da compagnia”) avevano messo un annuncio per vendere l’animale sul sito subito.it al quale aveva risposto una donna di Roma.

La truffa delle false certificazioni

I due avevano assicurato la donna che l’animale avesse tutti i vaccini previsti ed avevano fornito anche il relativo certificato. A seguito di alcuni accertamenti presso un veterinario l’ignara acquirente ha scoperto, suo malgrado, che il cucciolo non era mai stato vaccinato.

Il timbro falso del veterinario

Gli accertamenti dei carabinieri di Pontecorco hanno permesso di scoprire che la documentazione data alla donna dalla coppia era stata contraffatta, infatti, il timbro del veterinario che avrebbe fatto le vaccinazioni, era solo una riproduzione dell’originale, che in  passato il medico aveva smarrito tanto che lo stesso disconosceva il certificato consegnato dai malfattori alla loro vittima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontecorvo, vendono un cane con i certificati del veterinario contraffatti

FrosinoneToday è in caricamento