menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto tratta da facebook

Foto tratta da facebook

Pontecorvo, città in lutto. Muore Bruno Gelfusa, infermiere ed ex consigliere comunale

L’uomo era molto conosciuto in tutta la zona perché da sempre attivo nel volontariato e nell’associazionismoa vari livelli

La cittadina di Pontecorvo, nel sud della provincia di Frosinone, si è svegliata con una tragica notizia. Dopo una lunga malattia è morto questa mattina l’ex consigliere comunale e noto infermiere della zona Bruno Gelfusa. Una persona ben voluta da tutti, sempre disponibile ad aiutare il prossimo impegnato nel sociale e nell’associazionismo ed ex dirigente Opi (ordine delle professioni infermieristiche) di Frosinone.

Il ricordo del sindaco Anselmo Rotondo

“L'Amicizia, quella vera. Quella con la “A“ maiuscola, Ultradecennale, inossidabile. Mai esposta a giudizi o tentennamenti. Questo era il mio rapporto con Bruno Gelfusa. Questa mattinata purtroppo ci ha lasciati. Una brutta malattia lo ha sottratto all’affetto dei familiari. Lo ha sottratto agli amici, ma anche ai semplici conoscenti, ai quali da infermiere nell’animo, non ha mai fatto venire meno la disponibilità. Ex consigliere comunale, ex dirigente dell’Ipasvi Frosinone (ora Opi), sempre impegnato nel sociale e nel mondo dell’associazionismo. A nome personale e dell’intera amministrazione comunale esprimo la commossa vicinanza alla famiglia, alla moglie Annunziata, alle figlie Sandra, Pina e Monica, ai generi Luigi e Crescenzo, ai fratelli Gabriele e Lucia, ai nipoti tutti”.

Il dolore degli amici

Appena diffusasi la notizia sono molti gli amici che hanno voluto dedicare qualche frase allo sfortunato Bruno. “Un altro angelo che su questa terra ha dato tutto a tutti e che era sempre presente nelle nostre vite quando ne avevamo bisogno è andato via – scrive su facebook Morris Umani - ci hai sempre curato guariti dai piccoli mali, facevi il tuo lavoro di infermiere con il cuore, non possiamo dimenticare quello che hai fatto per noi perché è tutto indimenticabile un politico, un consigliere con la C maiuscola ti volevano tutti bene continuerei a scrivere a scrivere tantissime cose di te caro amico mio perché hai fatto tanto tanto e tanto del bene, ora sei giunto nel paradiso e dai agli angeli quello che hai dato a noi...risposa in pace grande uomo”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

  • Eventi

    Alatri, il Cristo nel Labirinto e le Mura Ciclopiche

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento