rotate-mobile
Finisce l'attesa

Processo Willy, il giorno della sentenza

Lunedì molto probabilmente nel primo pomeriggio verrà letta l’attesa sentenza ai quattro imputati per la morte del giovane palianese

A poco più di un anno dall’inizio del processo in corte d’Assisi a Frosinone lunedì 4 luglio, verosimilmente verso le 15, verrà letta la sentenza ai quattro ragazzi tutti di Artena (i fratelli Marco e Gabriele Bianchi e Belleggia e Pincarelli) imputati per aver ucciso il giovane palianese Willy Monteiro Duarte la notte tra il 5 ed il 6 settembre del 2020 in pieno centro urbano a Colleferro a colpi di calci e pugni.

In una delle ultime udienze il Pm Francesco Brando ha definito quanto successo quella drammatica notte in Largo Oberdan a Colleferro “Un’aggressione messa in atto da quattro individui in danno di un ragazzino. Noi pensiamo che questo sia un omicidio doloso, volontario e non preterintenzionale”. Poi ha chiesto l’ergastolo per i fratelli Bianchi e 24 anni di carcere per Pincarelli e Belleggia.

Un omicidio violento che ha avuto un eco nazionale e che ha scosso le coscienze anche dei vertici istituzionali. Il Presidente Mattarella nei giorni successivi alla morte di Willy si augurò che la giustizià potesse arrivare presto alla verità. Il giorno del funerale del ragazzo di origini capoverdiane al campo sportivo a Paliano vi era anche il presidente del consigli di allora Giuseppe Conte. Una morte violenta che ha dato il nome anche al Daspo Willy, ovvero il divieto di avvicinamento ad un luogo anche al di fuori dei contesti sportivi.

Una morte che ha scosso le popolazioni dei tre comuni interessati dalla vicenda dove si sono fatte diverse fiaccolate: Paliano il luogo di origine del giovane Willy ucciso perché ha tentato di difendere un suo amico, Colleferro dove è avvenuto il tutto ed Artena il paese di origine dei quattro imputati.

La famiglia

"Attendiamo con serenità questa sentenza così come abbiamo affrontato l'intero processo - afferma l'avvocato Domenico Marzi, legale della madre e della sorella di Willy -. Gli elementi raccolti su questa tragica vicenda sono a mio avviso univoci".

Il sindaco Sanna ha sempre chiesto una pena giusta mentre il sindaco di Paliano Alfieri chiede “giustizia per Willy”: Nella giornata di domani verrà emessa la sentenza del processo che riguarda la scomparsa del nostro amato Willy. Io sarò presente in aula – scrive il primo cittadino su facebook - a rappresentare la nostra Comunità che è stata segnata da quell’orribile episodio.

Non vi nascondo la tensione e l’ansia di queste ore che precedono il verdetto ma ho sempre avuto grande fiducia nella Magistratura e sono convinto che anche questa volta farà la cosa giusta. Non vogliamo vendetta ma solo giustizia, giustizia per Willy e la sua stupenda Famiglia”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Processo Willy, il giorno della sentenza

FrosinoneToday è in caricamento