rotate-mobile
Cronaca Guarcino

Mette a segno una rapina a Torino, dopo oltre un anno finisce in carcere

Un 27enne di Guarcino è stato portato dai carabinieri alla casa circondariale di Cassino

Dalla Ciociaria era arrivato fino in Piemonte per rapinare un esercizio commerciale, ma dopo aver messo in atto il colpo era stato arrestato e posto ai domiciliari. Stiamo parlando di un 27enne di Guarcino, piccolo centro collinare nel nord della Ciociaria, che nelle ore scorse è stato raggiunto dai carabinieri della locale stazione.

I militari hanno dato esecuzione ad un ordine di carcerazione emesso dal Tribunale di Torino - Ufficio Esecuzioni Penali – e lo hanno tratto in arresto. L’uomo deve ancora espiare una pena residua di anni 3 e mesi 5 di reclusione oltre al pagamento  della pena pecuniaria di euro 620, per i reati di rapina aggravata dall’uso di armi in concorso e minaccia, commessa, come detto, a Torino nell’agosto 2020.

L'arrestato, dopo le formalità rito, è stato associato presso la casa Circondariale di Cassino.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mette a segno una rapina a Torino, dopo oltre un anno finisce in carcere

FrosinoneToday è in caricamento