Regione, Buschini: “Con il bando sul Microcredito finanziamenti per 35 milioni di euro”

“E’ stato presentato oggi a Roma, dal Presidente Zingaretti, il Fondo regionale per il Microcredito e la Microfinanza. La Regione Lazio, con questa misura, mette a disposizione finanziamenti a tasso agevolato per nuove idee imprenditoriali o per...

“E’ stato presentato oggi a Roma, dal Presidente Zingaretti, il Fondo regionale per il Microcredito e la Microfinanza. La Regione Lazio, con questa misura, mette a disposizione finanziamenti a tasso agevolato per nuove idee imprenditoriali o per la realizzazione di nuovi progetti promossi da imprese esistenti attraverso contributi economici che ammontano a 35 milioni di euro. I prestiti saranno concessi alle microimprese costituende o costituite e ai titolari di partita IVA, con difficoltà di accesso al credito bancario ordinario. L’obiettivo, attraverso questa misura, è quello di sostenere l’autoimpiego, l’avvio di nuove imprese e la realizzazione di un nuovo progetto di sviluppo nell’ambito di iniziative esistenti ubicate sul territorio regionale. I finanziamenti Microcredito prevedono l’erogazione di contributi a tasso agevolato per l’imprenditoria di importo variabile in base all’investimento previsto. Sono strumenti che la Regione Lazio mette a disposizione dei cittadini e che costituiscono un’opportunità unica, da non disperdere in quanto destinati ad una platea, che comprende giovani, donne e persone con difficoltà economiche, che non trovano adeguato ausilio da parte degli strumenti finanziari ordinari”. Lo dichiara in una nota l’Assessore Regionale Mauro Buschini.

“I finanziamenti Microcredito – ha spiegato Buschini – prevedono l’erogazione di contributi a tasso agevolato per l’imprenditoria di importo variabile in base all’investimento previsto e sono interamente coperte le spese ammissibili del progetto. Sono sovvenzionate le seguenti spese: spese di costituzione, per le imprese non ancora costituite al momento della presentazione della domanda; spese di funzionamento; investimenti; costo del personale. I progetti ritenuti idonei potranno beneficiare di prestiti fino a 25.000 euro. Le domande possono essere presentate entro il 16 ottobre del 2016”.

BIANCHI: FONDO FUTURO: 35 MLN CHI OGGI E' ESCLUSO DA LAVORO RECUPERIAMO ENERGIE GIOVANI E PERSONE IN DIFFICOLTA' PER UN'ECONOMIA PIU' INCLUSIVA

35 milioni di euro per sostenere oltre 3500 imprese guidate da persone al momento escluse dal lavoro. E' il "Fondo Futuro" che la Regione mette in campo per dare una chance di riscatto concreta per chi troppe volte viene considerato "ultimo" e tenuto fuori dall'economia. 3 milioni di euro andranno a giovani fino a 35 anni, 2 milioni per chi ha più di 50 anni, 5 milioni per i chi ha un reddito inferiore ai 21.000 euro, 5 milioni per i lavoratori svantaggiati. Altri 5 milioni a chi ha già partecipato a delle iniziative regionali come "Torno Subito". Il resto dei fondi sarà destinato agli altri soggetti sempre con difficoltà di accesso al credito. Lo dichiara Daniela Bianchi, consigliera indipendente del gruppo "Si-SEL" alla Regione Lazio e vice-Presidente della Commissione Cultura.

La crisi - spiega la Consigliera Bianchi - deve spingerci a cercare nuove soluzioni che possono dare una risposta al bisogno di lavoro sia presente che futuro. L'obiettivo è recuperare sopratutto l'energia e la creatività delle giovani generazioni, dando loro la possibilità di realizzare idee e progetti. Così come vogliamo tenere dentro il mondo del lavoro gli over 50, persone che possono ancora dare tanto in termini di esperienza e conoscenza.

Tutto questo sarà possibile perchè non verrà richiesta alcuna garanzia personale per accedere al microcredito. Basterà avere un progetto d’impresa valido. I finanziamenti, con interessi dell'1% e dalla durata fino a 84 mesi, andranno da un minimo di 5mila euro a un massimo di 25mila euro. Chi accederà al "Fondo Futuro" sarà accompagnato in tutta la fase di realizzazione del progetto. E' già attiva una rete di assistenza tecnica e legale fatta da oltre 100 sportelli su tutto il territorio regionale-

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sono convinta - conclude Bianchi - che il microcredito possa essere una soluzione concreta e subito attuabile per una parte dei disoccupati della Regione che possono investire su se stessi e dare vita ad una nuova attività economica. Capisco che molti possano vedere questo passo impensabile, ma sono certa che il loro atto di coraggio sarà ripagato. Lo dimostrano le tante storie positive del nostro territorio, una su tutte quella della cooperativa Videocoop di Ceccano fondata da ex lavoratori Videocon. Grazie "Fondo Futuro", inoltre, mettiamo a disposizione le ultime risorse della vecchia programmazione 2007-2013 che invece di tornare a Bruxelles contribuiranno a creare un'economia del Lazio più forte ed inclusiva.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, 147 nuovi casi in provincia di Frosinone. Positivo anche un dipendente comunale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento