Cronaca

Regione, politica sinistra: nel Lazio e in Lombardia nascono i gruppi consiliari “insieme”

Il Lazio e la Lombardia danno vita ai gruppi consiliari “Insieme”, ispirati e volti a lanciare sul piano regionale il percorso avviato dopo la manifestazione del primo luglio a Piazza Santi Apostoli a Roma con Giuliano Pisapia.

Il Lazio e la Lombardia danno vita ai gruppi consiliari "Insieme", ispirati e volti a lanciare sul piano regionale il percorso avviato dopo la manifestazione del primo luglio a Piazza Santi Apostoli a Roma con Giuliano Pisapia.

"È il momento di dare corpo e gambe - spiegano i Consiglieri del Lazio, Gino De Paolis, Marta Bonafoni, Daniela Bianchi, Rosa Giancola, Riccardo Agostini, e la Consigliera della Lombardia, Chiara Cremonesi - a una forza politica di sinistra larga, popolare e plurale. Una forza capace di parlare contemporaneamente il linguaggio del governo e quello dell'innovazione, in grado di riavvicinare alla politica elettori delusi e disorientati e insieme di dare prospettiva al Paese, contro le derive populiste e xenofobe, valorizzando la nostra collocazione nel cuore di un'Europa che abbiamo l'ambizione di cambiare". "Vogliamo contribuire - proseguono i consiglieri regionali - alla costruzione di un centrosinistra inedito, in discontinuità nei metodi e nei contenuti: occorre aprire una nuova stagione di diritti per il lavoro che cambia e impegnarsi senza risparmio nella lotta alle disuguaglianze sociali, anche realizzando un nuovo modello di welfare. Oggi quindi, dal Lazio e dalla Lombardia, arrivano un segnale forte e un nuovo impulso in questa direzione, a partire dal riconoscimento delle esperienze locali con l'obiettivo di cambiare il Paese". "Un passaggio che riteniamo urgente - concludono - per rispondere alla domanda di protagonismo che viene dai territori e che ci incalza a procedere, anche dentro le Aule dei Consigli regionali. Abbiamo rotto gli indugi e iniziato il cammino. Aperti e disponibili a percorrere questa strada Insieme a tante e tanti". NASCE IL GRUPPO "INSIEME PER IL LAZIO" PER PROSEGUIRE ESPERIENZA DI GOVERNO ZINGARETTI La costruzione di una forza larga, popolare e plurale come base per il rilancio del progetto nazionale di Giuliano Pisapia. Un soggetto politico che intende in modo convinto proseguire l'esperienza regionale a fianco di Nicola Zingaretti, come guida di un vero e proprio laboratorio di governo di centrosinistra. E' sulla base di queste linee programmatiche che è nato oggi alla Pisana il nuovo gruppo consiliare "Insieme per il Lazio", a cui hanno aderito i consiglieri Gino De Paolis, Marta Bonafoni, Rosa Giancola, Daniela Bianchi e Riccardo Agostini. "Un progetto inclusivo, che abbracci culture differenti ed eviti definitivamente il rischio di minoritarismo e ininfluenza. La Regione Lazio in questo quadro rappresenta il terreno naturale per praticare questa strada, grazie all'esperienza di governo di centrosinistra che in questi quasi cinque anni ha dimostrato capacità di produrre avanzamenti comuni sul piano politico e amministrativo. Dall'innovazione, alla tutela ambientale, dai diritti civili alle misure per il lavoro, dalla sanità, che si appresta ad uscire dal commissariamento, fino ai provvedimenti volti a rilanciare l'economia, questa amministrazione ha incrociato, sul piano territoriale, esperienze civiche ricche e vitali con cui proseguire il dialogo e la costruzione di una prospettiva per la Regione e il Paese. Il gruppo "Insieme per il Lazio" quindi è da un lato la normale conseguenza di un percorso volto alla costruzione di un progetto nuovo, che tiene insieme politica e civismo per cambiare il Paese, valorizzando le esperienze locali, dall'altro uno strumento necessario a mettere a sistema quanto fin qui prodotto." Così in una nota i Consiglieri regionali del neonato gruppo "Insieme per il Lazio"
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, politica sinistra: nel Lazio e in Lombardia nascono i gruppi consiliari “insieme”

FrosinoneToday è in caricamento