Cronaca

Regione, presentati da Abbruzzese (FI) i protocolli d'intesa anti crisi con i distretti industriali di Frosinone

"Ho presentato, nei giorni scorsi, una interrogazione al presidente Zingaretti e agli assessori alla Formazione e Sviluppo Economico, rispettivamente Massimiliano Smeriglio e Guido Fabiani, per sapere se è intenzione della Giunta Regionale...

"Ho presentato, nei giorni scorsi, una interrogazione al presidente Zingaretti e agli assessori alla Formazione e Sviluppo Economico, rispettivamente Massimiliano Smeriglio e Guido Fabiani, per sapere se è intenzione della Giunta Regionale assumere provvedimenti per l'attuazione di iniziative finalizzate a promuovere l'innovazione, la formazione, l'internazionalizzazione, la creazione di reti d'impresa, il sostegno alla costituzione e lo sviluppo di nuove imprese, la garanzia e l'accesso al credito delle PMI, per il "Distretto industriale abbigliamento della Valle del Liri" nonché il "Sistema produttivo locale area chimico farmaceutica del Lazio Meridionale" ed infine "il sistema produttivo locale del cartario della Provincia di Frosinone." Lo ha dichiarato Mario Abbruzzese, vice presidente della commissione Sviluppo Economico, Lavoro e PMI."Tale richiesta nasce dalla presa d'atto che con Deliberazione nr 63 del 13 febbraio 2014, la Giunta Regionale del Lazio, ha approvato lo "Schema di Protocollo di Intesa tra la Regione Lazio e il Distretto industriale di Civita Castellana. Con tale provvedimento, infatti, l'ente si è impegnato ad attivare ogni utile strumento teso a favorire la partecipazione degli attori del Distretto Industriale di Civita Castellana alle opportunità di finanziamento messe in opera con l'ausilio dei POR 2014/2020 dei Fondi Europei F.S.E. e FESR. Ciò in particolare per quanto concerne la partecipazione ai bandi della formazione aziendale on demand (FSE) finalizzata a sostenere le imprese che desiderino formare il proprio personale già in ruolo (per esigenze legate all'aggiornamento, a mutate strategie aziendali o alla necessità di individuare nuove competenze) o che abbiano necessità di formare nuovo personale da inserire in azienda. Saranno, inoltre, promosse attività di formazione per quanto concerne azioni formative inerenti le professionalità legate al distretto industriale e provvedimenti per lo sviluppo delle reti di impresa.

L'impegno assunto dalla Regione risulta essere è un atto importante e potrebbe costituire un occasione strategica di recupero produttivo ed occupazionale per un area di crisi. Anche i tre distretti industriali localizzati nella Provincia di Frosinone sono in una situazione di profonda sofferenza, importanti aziende del settore, infatti, hanno chiuso le proprie attività o hanno fatto ricorso agli ammortizzatori sociali, con la conseguente perdita di centinaia di posti di lavoro. Sostengo che sia fondamentale, dunque, che su anche in questa porzione di territorio la Regione Lazio e le imprese facciano sistema, e dirigano i loro sforzi in un'unica direzione individuando, compatibilmente con la possibilità offerte dall'attuale congiuntura economica, obiettivi da raggiungere concreti e misurabili, al fine di non disperdere le risorse e agire in modo programmato. Spero che a breve vengano prese in considerazione eventuali stesure di protocolli di intesa, seguendo l'esempio di Civita Castellana, che coinvolgano direttamente i distretti industriali ciociari". Ha concluso Abbruzzese.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione, presentati da Abbruzzese (FI) i protocolli d'intesa anti crisi con i distretti industriali di Frosinone

FrosinoneToday è in caricamento