Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca

Regione,  Zingaretti:  Vicini a famiglie di Aprilia  basta tragedie come questa

“E’ una morte inaccettabile quella che ha colpito questa mattina due operai durante il lavoro all’interno di una ditta di compostaggio ad Aprilia. Un tragico incidente sul lavoro, l’ennesimo, sul quale sono certo che la Magistratura farà piene...

"E' una morte inaccettabile quella che ha colpito questa mattina due operai durante il lavoro all'interno di una ditta di compostaggio ad Aprilia. Un tragico incidente sul lavoro, l'ennesimo, sul quale sono certo che la Magistratura farà piene luce, nel più breve tempo possibile, per accertarne la dinamica e le eventuali responsabilità.

A nome di tutta la giunta e dei cittadini della Regione Lazio mi unisco al dolore delle famiglie dei due lavoratori.Tragedie come questa non devono ripetersi mai più". Lo dichiara in una nota il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti.

SIMEONE (FI): "VICINO ALLE FAMIGLIE DEGLI OPERAI. BASTA MORTI SUL LAVORO"

"Basta morti bianche. Basta con le famiglie che perdono i propri cari mentre stanno facendo il loro lavoro. Ancora una volta, ci troviamo di fronte a due persone che hanno perso la vita.

E di nuovo le ragioni di questa atroce tragedia, che ha avuto luogo presso l'azienda Kyklos di Aprilia, stanno nella mancanza di adeguata sicurezza e nella inosservanza delle regole a garanzia della salute e dell'integrità fisica dei lavoratori.

Il numero delle persone protagoniste di incidenti o che perdono la vita sul lavoro è un bollettino di guerra. Una guerra che dobbiamo vincere. Dietro questi numeri ci sono i volti delle vittime e delle loro famiglie che pagano un prezzo inaccettabile per il lavoro.

A loro va la mia piena vicinanza e il mio sostegno. Come istituzioni dobbiamo essere capaci di maggiori controlli e di divulgare la cultura della sicurezza tra i lavoratori e gli imprenditori. Le tragedie sul lavoro sono inconcepibili perché il lavoro è lo strumento per migliorare le condizioni di vita e non per trovare la morte".

Lo dichiara in una nota il consigliere regionale di Forza Italia, Giuseppe Simeone

RIFIUTI, SIMEONE (FI): "SOLIDARIETA' A SINDACO E CITTADINI DI SONNINO, NON ABBASSIAMO LA GUARDIA"

"L'episodio che si è verificato a Sonnino, con l'incendio di tre automezzi per la raccolta dei rifiuti, richiama tutti a tenere alta la guardia rispetto a possibili inquinamenti nella gestione di servizi pubblici essenziali. Il Comune di Sonnino, sotto la guida del sindaco Luciano De Angelis, ha fatto una scelta coraggiosa puntando sull'affidamento in house del servizio rifiuti. Una decisione che porterà un risparmio per i cittadini ed un maggior controllo sulla erogazione dei servizi da parte dell'amministrazione. Pur non arrivando ad affrettate conclusioni, che saranno debitamente raggiunte dalle indagini in corso da parte delle forze dell'ordine, voglio esprimere la mia vicinanza e solidarietà all'amministrazione comunale e al sindaco De Angelis chiamati a svolgere un compito difficile, davanti a pressioni di ogni tipo, nell'impegno di tutelare gli interessi della comunità. Oggi più che mai la gestione dei rifiuti deve essere effettuata all'insegna della trasparenza e dell'efficienza. Siamo al fianco del sindaco De Angelis e di tutti i cittadini di Sonnino che devono con coraggio proseguire su questa strada".
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Regione,  Zingaretti:  Vicini a famiglie di Aprilia  basta tragedie come questa

FrosinoneToday è in caricamento