Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca

Rignano Flaminio, online il sondaggio per scegliere il nuovo albero di Piazza IV Novembre

"E’ attivo sul sito del Comune di Rignano Flaminio, www.comune.rignanoflaminio.rm.it, il sondaggio: #scegliamoilnuovoalbero per Piazza IV Novembre. Per motivi di sicurezza, venerdì 14 novembre, avranno luogo le

"E' attivo sul sito del Comune di Rignano Flaminio, www.comune.rignanoflaminio.rm.it, il sondaggio: #scegliamoilnuovoalbero per Piazza IV Novembre. Per motivi di sicurezza, venerdì 14 novembre, avranno luogo le

operazioni di abbattimento del cipresso antistante il Comune e successivamente l'Amministrazione comunale provvederà a piantare un nuovo albero, per questo chiede la partecipazione dei cittadini.

Le analisi effettuate tramite l'indagine VTA (Visual Tree Assessment, ritenuto il metodo di indagine più attendibile e preciso per l'identificazione e la valutazione degli alberi a rischio statico) evidenziano diverse lesioni e ferite con proporzioni di legno secco. Inoltre, sul fusto dell'albero è stata rilevata una cavità, che si sviluppa dal basso fino a circa 3 mt, provocata negli anni da un fungo carigeno. La cavità compromette decisamente la stabilità del cipresso, arrecando rischi per la pubblica incolumità. Alla luce delle attuali condizioni non si ritiene sussistano sufficienti condizioni biomeccaniche per mantenere l'albero sul sito di impianto. Le cinque piante selezionate dall'Ufficio Tecnico, perché ritenute più adatte all'ambiente ed al sito d'impianto, sono il Prunus, l'Araucaria, ilCipresso, l'Ulivo secolare e la Catalpa. Per ogni albero sono disponibili alcune informazioni di base e l'immagine della pianta scelta. È possibile votare la pianta preferita, una sola volta, partecipando al sondaggio attivo fino al 25 novembre 2014. "A malincuore per evidenti motivi di stabilità e sicurezza, venerdì 14 novembre, il cipresso sarà abbattuto". Dichiara il Sindaco di Rignano Flaminio Fabio Di Lorenzi. "Negli anni precedenti l'albero è stato oggetto di un intervento di "risagomatura della chioma" al fine di ridurre la superficie sottoposta alle oscillazioni provocate dal vento, nonché iniezioni di fertilizzanti biologici liquidi, prodotti bioattivanti e trattamenti anticrittogamici proprio per mantenerlo in loco più a lungo possibile. E' evidente che questo intervento non può essere ulteriormente rinviato. Un amministratore pubblico ha il dovere di assumere delle decisioni, a volte impopolari, secondo un ordine di priorità: un albero può essere ripiantato mentre la vita di qualcuno non può essere restituita. Ovviamente l'Amministrazione comunale per compensazione ambientale provvederà a ripiantare un nuovo albero, per questo vi invito a partecipare al sondaggio "?#?scegliamoilnuovoalbero? per Piazza IV Novembre", la cui scelta sarà l'esito di una partecipazione cittadina", conclude il Sindaco.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rignano Flaminio, online il sondaggio per scegliere il nuovo albero di Piazza IV Novembre

FrosinoneToday è in caricamento