menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Rimini, Giovani e Occupazione 3

Rimini, Giovani e Occupazione 3

Rimini, al Meeting CL con solo incontri , spettacoli, cinema ed  eventi speciali

Stando alla strettissima attualità, la giornata odierna e' stata caratterizzata dalla presenza del ministro del Lavoro e delle politiche sociali, Giuliano Poletti.

Stando alla strettissima attualità, la giornata odierna e' stata caratterizzata dalla presenza del ministro del Lavoro e delle politiche sociali, Giuliano Poletti.

In conferenza stampa si è sottoposto ad una raffica di domande sulle varie tematiche che caratterizzano il momento attuale.

"Al di la di tutti i problemi che ci sono sul tappeto, occorre che i protagonisti del mondo del lavoro cambino mentalità'. La vecchia contrapposizione conflitto-contratto non è più' adeguata' " esordisce il ministro .

" Dobbiamo tutti pensare in modo diverso e creare nuovi meccanismi di corresponsabilità"

Proseguendo Poletti ha dato garanzie sugli ammortizzatori sociali, affermando che occorre individuare interventi da intraprendere una volta esaurite la cassa integrazione ordinaria e quella straordinaria. " Per l'anno in corso abbiamo reperito 1,7 miliardi per la cassa integrazione in deroga , dopo aver pagato gli 800 milioni che erano rimasti fuori dal 2013.

Sull'articolo 18 ha affermato: " Inutile parlare dell'art.18 come un fatto a se stante, prescindendo dalla legge delega che il governo ha depositato in Parlamento. Come ministro ritengo che contenga il necessario per riformare il mercato del lavoro. La legge si può modificare, ma resta il testo di riferimento a proposito di ammortizzatori sociali, contratti con tutela progressiva, diritto del lavoro e tutto il resto".

Il ministro ha rivendicato al governo il dritto di decidere per il bene del Paese. " Il dialogo con le parti sociali c'è' e va avanti da tempo, ma dialogare non vuol dire rinviare continuamente. In Italia abbiamo avuto gravi problemi perché in passato non sono mai state prese decisioni."

Ha risposto ad altre domande assicurando la riconferma degli 80 euro nonostante ancora non abbiano rilanciato i consumi, ed ha concluso sostenendo che il piano "Garanzia giovani" sta funzionando, poiché' in quattro mesi si sono registrati 160 mila giovani.

Non solo incontri , spettacoli, cinema , eventi sportivi , giochi, balli , ristoranti internazionali, televisioni nazionali, che irradiano incessantemente l'attualità degli eventi , ma soprattutto mostre e quella di cui voglio parlare oggi, mi ha colpito moltissimo e riguarda Charles Peguy, poeta, scrittore e saggista francese , ancora attualissimo nel suo pensiero e nella sua testimonianza.

" Storia di un anima carnale. A Cent'anni dalla morte" e il titolo della mostra e della sua presentazione a cura del giornalista Pipì Colognesi, curatore della stessa.

Tra i vari motivi che hanno ispirato l'esposizione, spiega Colognesi, c'è stata la voglia di comunicare che Peguy costituisce una voce fondamentale per capire il valore della speranza in un momento storico che ne è' quasi privo. Anche il titolo dell'evento e' eloquente, e l'anima carnale riconduce al " sublime incastro dell'eterno nel temporale e del temporale nell'eterno".

Prosegue Colognesi: La mostra suddivide la vita dell'autore in quattro parti . La prima

" Per la città armoniosa " racconta il socialismo umanistico di cui lo scrittore fu alfiere, fino alle clamorose prese di posizione a favore di Dreyfus.

Segue" Oltre il mondo moderno" , con la critica contro la storture ideologiche, politiche o dei

" sistemi" teorici, giornalistici o letterari, pedagogici o sociologi del tempo. La terza sezione

" dal Gestsemani", prende spunto dall'omonima opera che rimase inedita alla morte dell'autore, intitolata" Dialogo della storia e dell'anima carnale", che vide la luce in libreria solo nel 1955 . L' ultima sezione "il cammino di Chartres" fa riferimento alla commovente devozione di Peguy per Maria, che lo vide promotore di numerosi pellegrinaggi alla cattedrale gotica, " il luogo del mondo dove tutto diviene facile"

Rimini, Giovani e Occupazione 1

Roberto Mattei

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

  • Eventi

    Alatri, il Cristo nel Labirinto e le Mura Ciclopiche

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento