Cronaca Cassino

Cassino, nuovi sigilli della Polizia alla rivendita di frutta e verdura in via Garigliano

Il Gip Lo Mastro ha accolto la richiesta avanzata dal sostituto procuratore Mattei

Nuovo provvedimento di sequestro per rivendita di frutta e verdura situata in container in  via Garigliano. Dopo il blitz congiunto tra Carabinieri, Guardia di Finanza, Polizia di Stato e Vigili Urbani la scorsa estate, nel corso del quale è stata applicata la rimozione dei banchi ritenuti abusivi e oramai da anni situati in via Gaetano Di Biasio e in via Garigliano, questa mattina il Gip Massimo Lo Mastro ha emesso un nuovo decreto di sequestro dopo che la struttura, su volontà del tribunale per il Riesame, era stata riconsegnata la proprietario. Il magistrato titolare dell'indagine, il sostituto procuratore Alfredo Mattei, ha fatto opposizione avversa alla decisione dei giudici e chiesto al dottor Lo Mastro un nuovo sequestro. Il Gip ha ritenuto validi gli elementi forniti dal pm e per questo ha disposto che la Polizia di Stato applicasse nuovamente i sigilli alla struttura situata nei pressi della costruenda chiesa della Sacra Famiglia in via Garigliano.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cassino, nuovi sigilli della Polizia alla rivendita di frutta e verdura in via Garigliano

FrosinoneToday è in caricamento