Ripi, no alle classi "pollaio" le mamme della scuola "San Giovanni" sul piede di guerra

Ieri mattina proprio per far sentire la loro voce alle istituzioni preposte hanno indetto uno sciopero decidendo di non far entrare in aula i loro bambini

protesta delle mamme

Monta la protesta delle mamme dei piccoli alunni dell’istituto comprensivo di Ripi per la formazione delle classi "pollaio". L'altra mattina davanti alla scuola hanno manifestato per fare in modo che il loro malumore per questo stato di cose arrivasse anche alle istituzioni preposte. La maggior parte di loro si è rifiutata di fare entrare i propri  figlioletti in aula.

Le quattro classi  

A loro dire quelle aule ospitano più bimbi di quanti in realtà venga consentito dalla legge. Nello specifico sarebbero state formate quattro classi: una da ventinove alunni, una da ventotto, da ventisei per quella che ha un alunno con handicap lieve e ventidue per la classe che ospita invece un alunno con grave handicap. Le mamme si chiedono per quale motivo visto che la scuola, considerata tra le più belle e sicure della provincia frusinate, è dotata di altre aule, non vengano formate altre classi. Ciò consentirebbe anche al corpo docente di poter lavorare nel modo più idoneo ed i bambini potrebbero essere più seguiti. Per non parlare del fatto che i bimbi di tre anni che hanno altre esigenze siano stati accorpati con quelli di cinque che debbono essere preparati per le scuole elementari.

Le dichiarazioni del sindaco

Il sindaco della città Roberto Zeppieri ha dichiarato che il problema sollevato dalle mamme è soltanto di natura didattica e non strutturale. I locali dell’istituto sono idonei a supportare quel numero di bambini. "Ma se il Comune non può fare nulla per cambiare le cose - ha chiosato una mamma che ha voluto mantenere l'anonimato - il responsabile di questa formazione delle classi ci dovrebbe dare delle spiegazioni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento