Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Ripi

Ripi, furto in un tabacchi, bottino da 20 mila euro

A mettere a segno il colpo sarebbero stati cinque banditi a volto coperto, tra loro anche una donna. Indagini dei carabinieri

Un altro colpo dei soliti ignoti esercizio commerciale che ha fruttato un bottino di 20 mila euro. Questa volta ad essere presa di mira è stata la tabaccheria "Mancini"  ubicata lungo la Casilina a Ripi. I banditi prima hanno smurato una grata di ferro poi hanno divelto la vetrata con delle mazze ferrate. Una volta dentro hanno trafugato gratta e  vinci, sigarette e denaro.

La banda

A mettere a segno il colpo, come è stato visionato dalle telecamere dagli investigatori, cinque banditi con il volto incappucciato (tra questi anche una donna). I malviventi hanno disattivato il sistema di allarme, poi sono entrati in azione caricando la cassaforte nel bar attiguo alla tabaccheria. I banditi si sono serviti dei locali del "Bar 58" che divide la tabaccheria da una parete per svuotare il grande armadio di ferro  dove erano stati depositati denaro gratta e vinci e stecche di sigarette.

Le indagini

Sul posto i carabinieri della stazione di Ripi unitamente ai colleghi della Scientifica che hanno provveduto ad esaminare alcune tracce che sarebbero state lasciate dai banditi. Dalle prime indiscrezioni raccolte sembra che i ladri, siano professionisti del "mestiere". Non è escluso che possa trattarsi della stessa banda che nei giorni scorsi ha messo a segno un colpo presso una gioielleria ubicata nel centro commerciale Le sorgenti e che avrebbe fruttato un bottino di 50 mila euro. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripi, furto in un tabacchi, bottino da 20 mila euro

FrosinoneToday è in caricamento