Sospetta intossicazione al pranzo sociale degli anziani, un morto e diversi malori

A perdere la vita è stato Sossio Celli di Ripi, padre dell'ex sindaco Gianni trasportato in ospedale con dolori di stomaco e difficoltà respiratorie. Stessi sintomi per tanti altri commensali. Indagine di Carabinieri ed Asl

Un morto e diverse persone ricoverate in ospedale per una sospetta intossicazione. Questo il bilancio di quanto accaduto a Ripi nel sud della provincia di Frosinone. A perdere la vita è stato Sossio Celli, 87 anni e padre dell'ex sindaco Gianni. L'uomo, unitamente ad altre 300 persone tutte over sessanta, ha preso parte al pranzo di Natale che ogni anno l'Amministrazione Comunale organizzata nel centro polifunzionale.

Il malori dal pomeriggio di domenica

Le pietanze sono state preparate da una ditta di catering che ha vinto la gara d'appalto. I malori sono iniziati nel primo pomeriggio di domenica e molti sono i presenti che hanno dovuto ricorrere alle cure dei medici del pronto soccorso di Frosinone. Sossio Celli non è riuscito a superare una violenta crisi respiratoria.

La denuncia

I familiari hanno sporto denuncia e sulla vicenda stanno ora indagando i Carabinieri e l'Asl, ufficio igiene e profilassi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e "4 Ristoranti" sbarcano a Frosinone

  • Paliano, violento frontale tra due auto, un ragazzo perde la vita (foto)

  • Frontale sulla Palianese, la morte del giovane Mattia lascia un vuoto incolmabile

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Coronavirus, nuovo caso in una scuola ciociara: attivata la didattica a distanza

  • Il cuore di Willy spaccato a metà dalle troppe botte. Tre indagati per omissione di soccorso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento