Ripi, il 66enne Cataldo Fratarcangeli muore schiacciato dalla sua auto

Tragico incidente in un’abitazione di via Mandria Cacchiana. A nulla sono valsi i soccorsi degli operatori del 118 giunti sul posto

Una morte assurda e probabilmente causata da una fatale distrazione. Un uomo di 66 anni, Cataldo Fratarcangeli (in foto), giovedì sera verso le 22 era appena tornato ma nel parcheggiare la sua auto non si è accorto che il mezzo meccanico era sfrenato ed è rimasto schiacciato tra quest’ultimo ed un muretto di recinsione.

Inutili i soccorsi

Il drammatico incidente è avvenuto a Ripi in via Mandria Cacchiana ed a nulla sono valsi, purtroppo, i soccorsi degli operatori del 118 giunti sul posto dopo alcuni minuti. Il medico che era a bordo dell’ambulanza non ha potuto far altro che decretarne il decesso. Appresa la notizia i cittadini di Ripi si sono stretti intorno al dolore della famiglia Fratarcangeli. L’uomo in città era molto conosciuto in quanto lavorava come assicuratore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento