rotate-mobile
Lunedì, 5 Dicembre 2022
Cronaca Anagni

Rissa davanti ad un bar, due uomini raggiunti dal daspo Willy

Sempre ad Anagni un altro uomo è finito agli arresti domiciliari dopo essere stato sorpreso alla guida ubriaco

Prima la rissa con calci e pugni e poi spunta un bastone. Questo quanto successo ad Anagni i primi di ottobre e che ha portato il Questore di Frosinone, dr. Domenico Condello, a disporre nei confronti dei due uomini, rispettivamente di 32 e 33 anni, il “Daspo Willy”.

Il provvedimento è stato emesso dopo che lo scorso 6 ottobre, nel centro cittadino di Anagni, era avvenuta una violenta lite nel parcheggio antistante un bar tra due persone che avevano iniziato il loro diverbio all’interno del locale, aggredendosi a vicenda con calci e pugni. Uno dei due, tra l’altro, aveva anche minacciato l’altro contendente con un bastone prelevato dalla propria automobile. Solo l’intervento della fidanzata di uno dei due aveva fatto placare gli animi.

Nell’istruttoria operata dalla Divisione Anticrimine della Questura di Frosinone sono stati presi in esame anche i filmati delle telecamere del locale all’interno del quale era iniziata la lite, ravvisando nella condotta dei due soggetti una violenza tale da ritenere opportuna l’emissione del provvedimento che comporterà per entrambi il divieto per due anni di frequentare, nel territorio del comune di Anagni, i locali di pubblico trattenimento, di ristorazione, bar, caffè, gelaterie, pasticcerie e simili o anche solo stazionarvi nei pressi.

Ubriaco alla guida finisce ai domiciliari

Sempre ad Anagni è stato arrestato anche un 50enne che doveva espiare una pena di 5 mesi di detenzione domiciliare per guida in stato di ebbrezza. Nel pomeriggio del 22 novembre i Carabinieri della Stazione di Anagni (Fr) hanno proceduto all’arresto di un 50enne del luogo, già noto alle forze forze dell’ordine per reati connessi all’uso di bevande alcoliche.

I militari, rintracciato l’uomo in quel centro abitato, hanno dato esecuzione all'ordinanza di applicazione provvisoria della misura alternativa alla detenzione, emessa dal Tribunale di Sorveglianza di Roma, dovendo scontare la pena di mesi 5 di arresto per guida in stato di ebrezza, reato commesso in Anagni qualche anno prima.

Al termine delle formalità di rito i militari hanno accompagnato l’uomo presso il proprio domicilio informandone l'Autorità Giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rissa davanti ad un bar, due uomini raggiunti dal daspo Willy

FrosinoneToday è in caricamento