Le ricerche

Ritrovati i corpi delle due giovani disperse nel Natisone

L'abbassamento delle acque e il lavoro dei soccorritori hanno permesso il ritrovamento delle due ragazze. Una delle due giovani era nativa di Colleferro. Si lavora ancora per individuare Cristian

Terminate anche le speranze di ritrovare in vita i ragazzi dispersi nel Natisone.  Le ricerche dei sommozzatori e l'abbassamento delle acque infatti, come riporta Udine Today, hanno restituito a Premariacco una verità già attesa. Due corpi, senza vita, sono stati individuati lungo il corso del fiume tra ponte romano e Orsaria. Si tratta dei corpi di Patrizia Cormos e Bianca Doros. Le salme sono state individuate dalla Protezione Civile una a 700 metri dal punto di caduta mentre l'altro a circa un chilometro.

Sono in corso le operazioni di recupero, mentre proseguono le ricerche del terzo disperso.

Patrizia Cormos, nata a Colleferro (Roma) era residente a Campoformido in provincia di Udine, Bianca Doros, originaria della Romania, si trovava in Italia da pochi giorni per fare visita alla famiglia. Insieme a loro c'era anche Cristian Casian Molnar, anch'egli di origine rumene e residente in Austria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritrovati i corpi delle due giovani disperse nel Natisone
FrosinoneToday è in caricamento