menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
matteo roiati def

matteo roiati def

Rocca Priora, è morto Matteo Roiati: il 27enne investito sulle strisce pedonali da un 40enne di Artena

È morto Matteo Roiati. Si tratta del ragazzo di 27 anni che fu investito sulle strisce pedonali, in pieno centro, a Rocca Priora. La vicenda creò scalpore poiché a causare l'incidente fu un 40enne, di Artena, sotto l’effetto di alcolici.

È morto Matteo Roiati. Si tratta del ragazzo di 27 anni che fu investito sulle strisce pedonali, in pieno centro, a Rocca Priora. La vicenda creò scalpore poiché a causare l'incidente fu un 40enne, di Artena, sotto l'effetto di alcolici.

L'investitore aveva diversi precedenti penali e si è comunque fermato per tentare di prestare i soccorsi. Tuttavia, andava a velocità eccessiva e non era lucido. Questo ha scatenato la reazione dei testimoni dell'incidente. Solo il pronto intervento delle forze dell'Ordine ha evitato il linciaggio dell'uomo. Dopo quasi un mese di lotta - Matteo Roiati è stato investito il 29 novembre -, il ragazzo non ce l'ha fatta. È morto ieri pomeriggio. Le sue condizioni erano apparse gravi sin da subito. I suoi organi sono stati donati. La comunità di Rocca Priora si è stretta attorno la famiglia dopo aver ricevuto la tragica notizia. Il 27enne è stato investito mentre attraversava sulle strisce pedonali e la vicenda ha sin da subito indignato tutti i cittadini che hanno assistito all'incidente. L'investitore è risultato positivo all'alcool test. La tragedia era avvenuta in pieno centro a Rocca Priora, all'incrocio di via degli Olmi. La sua auto è sopraggiunta ad alta velocità e ha colpito in pieno il ragazzo. La famiglia Roiati ha deciso di donare gli organi e questo ultimo gesto di solidarietà è stato molto apprezzato dai cittadini. Molte le lettere sono arrivate ai genitori, a testimonianza della vicinanza di tutti. La foto è tratta dal profilo Facebook del 27enne, profilo che risulta bloccato per motivi legati alla privacy. Per Rocca Priora si chiude di fatto una delle più brutte settimane di sempre con ben tre morti, due ragazzi di 27 e 37 anni ed un uomo di 52 anni.

Francesco Crudo

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento