Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Rocca Priora, sabato l'inaugurazione dei nuovi percorsi boschivi di ben 12 chilometri

Si terrà sabato 5 aprile prossimo l'inaugurazione dei nuovi percorsi boschivi che da Rocca Priora arrivano a Rocca di Papa. Il progetto, portato avanti dal GAL dei Castelli Romani e dei Monti Prenestini, ha recuperato circa 20 chilometri totali di...

Si terrà sabato 5 aprile prossimo l'inaugurazione dei nuovi percorsi boschivi che da Rocca Priora arrivano a Rocca di Papa. Il progetto, portato avanti dal GAL dei Castelli Romani e dei Monti Prenestini, ha recuperato circa 20 chilometri totali di sentieri in mezzo ai boschi, di cui 12 all'interno del territorio di Rocca Priora.

Il percorso inizia dal bosco adiacente via della Montagna Spaccata, scende verso Monte Fiore, che percorre in un semicerchio, per arrivare al Cerquone, nel territorio di Rocca di Papa. I percorsi seguono le piste forestali, quelle cioè usate solitamente per il taglio dei boschi, e sono stati ristrutturati attraverso tecniche di ingegneria naturalistica che prevedono l'abbattimento degli alberi pericolanti, il consolidamento delle scarpate e il rifacimento del fondo stradale. Il 5 aprile è prevista una passeggiata a cavallo di inaugurazione, con partenza dalle 9,30 in piazza Monte Pennolo a Rocca di Papa e arrivo previsto alle ore 14 presso il parco Madonna della Neve a Rocca Priora. Parteciperanno i circoli ippici della zona, tra cui "Furnari", "Iacchelli", "Montefiore", "Il Vecchio Gufo", "Natalizzi" e "Il Vivaro". "Questi 12 chilometri di nuovi percorsi boschivi - ha detto Daniele Pacini, assessore con delega alla viabilità - rientrano in una più generale risistemazione della sentieristica boschiva di Rocca Priora che stiamo portando avanti in questi anni e che, sono sicuro, renderà ancora più vivibile per i cittadini e attraente per i turisti, il nostro paese". Soddisfatto il sindaco, Damiano Pucci, che ha parlato "di un passo importante verso la piena valorizzazione delle bellezze paesaggistiche e naturalistiche del nostro territorio. Abbiamo bisogno di un turismo di qualità - ha concluso Pucci - e in questo senso dobbiamo fare in modo che si sviluppi sempre di più il turismo equestre, uno dei fiori all'occhiello delle nostre zone".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rocca Priora, sabato l'inaugurazione dei nuovi percorsi boschivi di ben 12 chilometri

FrosinoneToday è in caricamento