Cassinate, beccato con il fucile del padre in casa e senza porto d’armi

Un 66 enne di Roccasecca è stato denunciato dai carabinieri ed ora dovrà rispondere di detenzione abusiva di armi da fuoco

Foto di archivio

Dopo la morte del padre invece di riconsegnare il fucile del genitore se lo è tenuto in casa senza nessuna autorizzazione. Questa la scoperta fatta nelle ore scorse dai carabinieri di Roccasecca, nel sud della provincia di Frosinone, in casa di un 66enne del posto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari sono intervenuti dopo alcune segnalazioni ed in un armadio hanno trovato un fucile monocanna a retrocarica artigianale che tra le altre cose era anche sprovvisto di matricola. L’uomo è stato, quindi, denunciato in stato di libertà per il reato di “detenzione abusiva di armi e mancato deposito”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento