Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca Roccasecca

Fu il primo pilota ad arrivare sulla tragedia del Vajont: è morto il colonnello Quirino Giannitelli

L'ufficiale dell'Aeronautica, nativo di Roccasecca, è stato anche componente dei 'lancieri neri' la pattuglia acrobatica che ha preceduto le frecce tricolore. Il cordoglio e il ricordo del sindaco Giuseppe Sacco

E' stato capo pilota elicotterista nel disastro del Vajont. Un'esperienza che lo ha profondamente segnato. La carriere dal colonnello dell'Aeronautica Militare, Quirino Giannitelli, è sempre stata costellata di successi e soddisfazioni. L'ufficiale nativo di Roccasecca e scomparso nella giornata di martedì 7 settembre, è stato il primo componente della squadriglia dei "Lanceri Neri" pattuglia acrobatica nazionale (oggi Frecce Tricolori" ed uno dei primi istruttori elicotteristi della SVE (scuola volo elicotteri) di Frosinone.

Il ricordo del sindaco Sacco

A ricordarlo il sindaco di Roccasecca, Giuseppe Sacco: "Roccasecca ha perso un altro, grande uomo che ha tramandato per due generazioni valori importanti. Il colonnello Giannitelli,amato da tutta la comunità, ha lasciato Roccasecca circondato dall'affetto dei figli e dei nipoti. L'ultimo volo terreno per arrivare a solcare l'infinito. Giungano a Claudio, Francesca e Roberto ed a tutta la famiglia le più sentite condoglianze, Ciao Comandante, la tua allegria e l’amore per la nostra città resteranno sempre con noi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fu il primo pilota ad arrivare sulla tragedia del Vajont: è morto il colonnello Quirino Giannitelli

FrosinoneToday è in caricamento